Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 13.1903

Page: 303
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1903/0160
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
303

NEMUS ARICINUM

304

scriptionum Lalinarum 2215-2221 ('), e poi dagli Boccanera, e nell'anno 1895 dal principe Orsini e dal
scavi, che vi ebbero luogo in più riprese : negli anni signor Eliseo Borghi.

C

FlG. 1.

1885-1889 prima per conto di sir Savile Lumley, Questi scavi ebbero uno scopo non diverso da

ambasciatore inglese a Boma, e poi dal signor Luigi quelli eseguiti nel secolo XVII ; di trovare, cioè, og-
getti antichi. Alla topografia si pensò ben poco. La

pianta che secondo l'Helbig (1) era stata fatta rilevare

(l) Illustrati da Henzen in Bull. deWInst. di corrisp. arch., _

1871, pp. 53-62 e in Hermes, 1872, pp. 6-13. (») Bull. delVJnst., 1885, p. 225.
loading ...