Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 18.1907

Page: 383
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1907/0205
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
383

nuovi studii e scoperte in gortyna

384

Ambedue queste iscrizioni provengono probabil-
mente dal sepolcreto romano di Knossos, le cui tombe
cavate nella rupe a forma di camerette con nicchioni
e arcosoli simili a quelle di 'Àyiog 0(atuùc, Eleutlierna,
Lato ngòg Ka/uàgoc, Prinias, Kandanos, Phoenix, Lap-
pa, ecc. (') si vedono in buon numero lungo la via da
Candia a Arkhaues.

Nell'ultima linea di questa seconda iscrizione credo
pertanto, si possa supplire con sicurezza patro[no

coloniae} (')•

5. Blocco di calcare alquanto corroso alla super-
ficie misura m. 0,83 X 0,50 lettere grandi, regolari,
apicate alte m. 0,055 (il T e lo I più alti raggiun-
gono 0,075). Trovato in un campo sull'altura a sud

■SEMA

. . . log . . .
jf\vT(óviog
. . . . fiévoav

del palazzo minoico vicino all'acquedotto veneziano.

(i) Cfr. Halbherr, in Antiquari/, 1893, p. 12; Mariani, in
Man. Line, VI, p. 170; Taramelli, ibid. IX, p. 334; Savignoni
e De Sanctis,, ibid., XI, pp. 399, 522, 528.

Copia e fotografia del dott. Pernier.

E. Paribeni.

(») Cfr. Colonia Mia Nolilis Cnossus in C. I. L. Ili, 14377.
loading ...