Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 19.1908

Page: 65
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1908/0039
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
65

IL SARCOFAGO DIPINTO DI HAGHIA TRIADA

66

Nelle altre figure vedute di profilo l'occhio, come
in quasi tutte le arti primitive, rimane di prospetto ('),
quanto al torso, o si sono portate in avanti le spalle,
producendo sul petto uno strano rigonfiamento, oppure
s'è incavata la schiena, protendendo il petto e attac-
cando molto indietro le braccia. Le figure 10 e 17
ci offrono esempì di questi due espedienti. Il rilievo
caldeo e dietro ad esso l'assiro si è comportato in

modo diverso. Le sue figure presentano la parte di
torso più distante dallo spettatore veduta di prospetto,

Fig. 18. — Figura assira di profilo.

(Da Perrot Chipiez, ffitt. de l'Art. II, p. 513).

sì da mostrare la regione interna della spalla con
l'attacco della clavicola, e l'altra parte veduta di pro-

«lunque derivazione della pittura micenea dalla pittura egizia;
" difatti la pittura micenea presenta lo schema del torace di
« prospetto sulle gambe di profilo, quello stesso dell arte caldeo-
« assira, quello stesso che apparirà più tardi nella Grecia".

(') Della Seta, Genesi dello scorcio in Mera. Line, citate,
p. 167.

Monumenti Antichi — Vol. XIX.

filo esternamente sì da mostrare della spalla l'acro-
mion e la regione esterna (vedi l'es. a fig. 18). Il
torso è perciò piegato sul filo della colonna vertebrale,
e le due parti vengono a formare presso a poco un
angolo di 90 gradi (').

Nelle nostre figure invece il torace è pure come
ripiegato in due sul filo della colonna vertebrale, ma
le due parti figurano come molto riaccostate, sì da

l

comprendere un angolo molto minore di un retto. Tali
sforzate posizioni del torace si osservano in rilievi
egizi, come appare dalle nostre figure 10 e 17, la
prima delle quali da una tomba di Beni Hassan della

Fig. 19. — La portatrice di secchie di tav. I.

XII dinastia (2) si può paragonare alla figura della
portatrice di secchie (fig. 19) e l'altra (fig. 17) si av-

(') 11 Della Seta, 1. e, p. 175, rileva che questo schema
che egli chiama torso piegato a libro, è frequente nell'arte as-
sira e non raro nell'egizia. Nell'arte caldea lo mostra già uno
dei più antichi rilievi scoperti dal De Sarzec, cfr. De Sarzec
Heuzey, Decouverles en Chaldée, tav. 1-1.

(*) Questo modo di rappresentare il profilo si ha anche

Fig 17. — Tagliatori di legna in tomba egizia.
(Da Ann. dti Mus. Ouimet, XXIX, tav. 37).
loading ...