Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 19.1908

Page: 483
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1908/0276
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
483

ALGHERO. NUOVI SCAVI NELLA NECROPOLI PREISTORICA

484

località situate sotto l'influenza della civiltà egea, di
Taranto (') (Scoglio del Tonno) ed a Villafrati e Tha-
psos (2) nella Sicilia. Questa maggiore prossimità agli
esemplari egei attesterebbe una contemporaneità di

Ad ogni modo, trattisi di importazioni dall'Egeo
o di imitazioni sincrone immediate da esemplari egei,
è notevole trovare nelle tombe eneolitiche di Anghelu
Ruju un gruppo di tali rappresentazioni della figura

Fig. 55. — Frammenti di ceramica decorata della tomba XX bis.

grado e di età nello sviluppo stilistico, come anche umana, simili a quelle ormai comuni nelle tombe
una freschezza di rapporti, confermata anche dal mi- egee, ed è evidente che a questa eguaglianza formale

Fig. 56. — Ceramica decorata da varie tombe.
Tomba XXbis, nn. 1-3; t. XXV, n. 6; t. XXX, n. 2, 4, 5, 8, 9; t. XV, n. 7.

deve corrispondere una identità di concezione, che
guidò a disporre accanto al morto nella tomba sarda
un gruppo di immagini richiamanti la figura femmi-
nile, nella quale, meglio che una riproduzione della
persona defunta, io inclino a scorgere col Blinkem-

mero di esemplari consimili dati da una stessa
tomba.

(•) Idem, ivi, figg. 52!, 522.
(8J Idem, ivi, fig. 576.
loading ...