Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 20.1910

Page: 389
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1910/0210
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
389

LE PIETRE FUNERARIE FELSINEE

390

Notizie Scavi, 1884, p. 306 (Gozzadini).

N. 45. Due frammenti mediani di stele.
Da un lato sopra un listello divisorio è la ruota
di un carro.

Questa ruota ha una spranga, ove è il mozzo,
nella quale s'incastrano due spranghe piegate a se-
micerchio ; in tal modo questa ruota ha sei raggi.

Dall'altro lato appariscono le zampe anteriori, sol-
levate in grande galoppo, di due cavalli diretti verso
destra.

Altezza, m. 0,43 ; larghezza complessiva dei due
frammenti, m. 0,47.

Not. scavi, 1884, p. 306 (Gozzadini).

N. 46. Tre frammenti mediani di stele.

Originariamente questa stele doveva avere orna-
mentazioni da ambo i lati; ma distintamente appare
questa ornamentazione su uno dei lati dei tre fram-
menti rinvenuti.

Un listello divisorio separa due zone. Nella supe-
riore appariscono solo le zampe posteriori di due ca-
valli diretti verso destra; le sinistre zampe sono sol-
levate.

Della zona inferiore si vedono solo due linee ri-
levate in direzioni diverse. Probabilmente esse sono
due resti di lancie.

Alt. complessiva dei frammenti, m. 0,64; largh.,
m. 0,51.

Not. scavi, 1884, p. 307 (Gozzadini).

N. 47. Stele tondeggiante e piuttosto grossa.

Nello spessore è scolpito un tralcio di edera con
quattro foglie colossali e sei piccole.

Il lato anteriore, unico scolpito, ha una cornice che
gira tutto attorno. La cornice è a spirali ad onda
dirette aH'in3Ù e che sorgono in basso da un calice.

Due listelli dividono in tre zone il campo racchiuso
dalla cornice.

La zona inferiore ha due volute contrapposte, da
cui orizzontalmente escono delle foglie bislunghe di
palma.

La zona mediana, più alta, da sinistra verso destra
ha una triga. I tre cavalli sono alati ed hanno le gambe
Monumenti Antichi — Vol. XX.

anteriori alzate; il cocchio ha ruote di otto raggi,
forma alta e stretta con un parapetto a semicerchio
in cima.

Sul cerchio è una figura ammantata, con parte
destra del petto scoperta ; la testa, dai corti capelli,
invade un po' il listello superiore.

Sotto le zampe anteriori dei cavalli è una spi-
rale ad onda diretta verso destra, che si attacca ad
un rilievo ondulato, il quale si modella sulla curva
linea della cornice.

Il listello superiore porta incisa la seguente iscri-
zione

MlNMflMM3>|0fl»MA vhe] D

Nella zona superiore sono due foglie di edera con-
trapposte ed orizzontali.

Alt. totale, m. 1,29; alt. della parte scolpita,
m. 0,91 ; largh. massima, m. 0,91 ; spessore, m. 0,44.

Not, scavi, 1885, p. 304 (Gozzadini). — Atti e Me-
morie, 1884, p. 378 (Gozzadini). — Nachod, Ber
Rennwagen, p. 25, n. 15, c.

N. 48. Stele ovoidale.

Un lato solo è scolpito (fìg. 61). La cornice è a
spirali ad onda dirette verso l'alto; in basso lateral-
mente sono due foglie di edera, ed in alto in mezzo
è un triangolerò di passaggio.

Tre sono le zone figurate: la inferiore ha una
palmetta a nove foglie che esce da due viticci con-
trapposti.

La zona mediana ha quattro figure : le due late-
rali sono di demoni nudi ed imberbi ; le due che
stanno in mezzo sono ammantate. Di queste ultime,
quella a sinistra stringe con la mano il polso destro
di quella di destra, che è una donna col mantello ti-
rato sul capo. Il dèmone a sinistra tocca le spalle
della prima figura con ambo le mani; il dèmone a
destra tocca con la mano sinistra il fianco della donna,
con l'altra mano le spalle.

Nella piccola zona superiore si hanno due foglie
di edera, poste orizzontalmente ed in modo simme-
trico con un triangoletto in mezzo.

Alt. attuale, metri 0,71 ; largh. massima, m. 0,64;
largh. minima in basso, m. 0,40.

25
loading ...