Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 20.1910

Page: 421
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1910/0226
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
421

LE PIETRE FUNERARIE FELSINEE

422

N. 118. Stele ovoidale.

Il lato scolpito di questa stele (fig. 37) è circondato
da una stretta cornice, forse adorna di triangoli tratteg-
giati. Dentro la cornice e sopra un listello è la figura
di una donna con abito piuttosto corto, diretta verso si-
nistra. La faccia di questa donna è quasi totalmente
svanita; con la destra afferra un arboscello di edera
che spunta dal terreno ; nella sinistra abbassata e
posta all'indietro, tiene una corona. Pure a destra è
un secondo arbusto di edera.

Alt. attuale, m. 0,64; largh. massima, m. 0,59.

Noi. Scavi, 1876, p. 7 (Gozzadini).

N. 119. Stele frammentata ovoidale.
In un lato di questa stele è leggermente incisa
una grande palmetta di undici foglie.

Alt. attuale, m. 0,64; largh. massima, m. 0,52.

N. 120. Stele ovoidale mancante inferiormente di
una porzione.

In un lato, dentro una cornice a triangoli tratteg-
giati, è una palmetta a cinque foglie con lungo stelo ;
la foglia mediana è appuntita.

Alt. attuale, m. 0,64; largh. massima, m. 0,63.

N. 121. Stele ovoidale.

Su di un lato è incisa finamente una palmetta di
sette foglie.

Alt. attuale, m. 0,31 ; largh. massima, m. 0,30.
N. 122. Stele ovoidale.

Il lato inciso è assai corroso; vi si veggono gli
avanzi di una palmetta, della quale non si può mi-
surare più il numero delle foglie.

Alt. attuale, m. 0,70 ; largh. massima, m. 0,69.

N. 123. Frammenti di parte superiore di stele.

Sono cinque frammenti connessi insieme. Come
cornice nel lato scolpito si ha una fascia di triangoli
tratteggiati. È poi rimasto l'avanzo della parte supe-
riore di una palmetta finamente incisa.

Alt. misurabile dei frammenti, m. 0,32 ; largh.
massima, m. 0,64.

N. 124. Frammento di parte destra di stele.
Monumenti Antichi — Vol. XX.

A destra è conservata una porzione di cornice di-
sadorna.

Della rappresentazione, che era racchiusa da detta
cornice, non è rimasto altro che una porzione di un
tralcio di edera.

Alt. del frammento, m. 0,49 ; largh., m. 0,47.

N. 125. Frammento di stele.

In questo frammento (fig. 16) è rappresentata por-
zione di una triga diretta verso destra. È rimasta in
parte una ruota ad otto raggi, e sono rimaste le parti
posteriori dei tre cavalli alati. Sotto il ventre di questi
cavalli è una spirale ad onda diretta verso destra.

Alt. del frammento, m. 0,48 ; largh., m. 0,37.

N. 126. Due frammenti di stele connessi in-
sieme.

Sono rimasti, dentro un cerchio, gli avanzi di una
stella finamente ed esattamente incisa.

Alt. complessiva dei frammenti, m. 0,39 ; largh.,
m. 0,25.

N. 127. Frammento di stele.
In questo frammento di stele pare che sia rappre-
sentata una testa diretta verso sinistra.

Altezza del frammento, m. 0,17; larg., m. 0,22.

§. 2. Le pietre del sepolcreto De Luca
e la stele Battistini.

N. 128. Scultura a tutto tondo di un leone ac-
covacciato in riposo, su base (fig. 12).

Manca la testa della belva; la coda, ripiegata
dietro la gamba sinistra posteriore, segue il contorno
della coscia ; le unghie sono distese.

Lungh. della base, m. 0,67; alt. della base, m. 0,95;
alt. dell'animale sino al collo, m. 0,23.

Atti e Memorie, 1885, p. 204 (Brizio). — Not.
scavi, 1890, p. 138 (Brizio).

N. 129. Parte di sfera su alta base quadrata con
tre linee incise tutt'attorno (fig. 12).

Alt. della base m. 0,30; lungh. della base in
alto, m. 0,37 ; lungh. della base in basso, m. 0,38.

27
loading ...