Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 28.1922

Page: 85
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1922/0049
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
85

GROMA

86

presenza, con la groma, nel trovamento pompeiano,
di tanto altro materiale tecnico-architettonico, che in
questo capitolo descrivo ; ma è poi ulteriormente giu-
stificato da un altro antecedente trovamento pompe-
iano, nel quale con due simili capsulae aeneae, reinte-
granti una canna metrica, ovvero due palme, si rin-

venne associato un belperpendiculum di bronzo a tronco
di cono : paline, o canna metrica, e piombino, che molto
probabilmente erano posseduti da un metator (l).

Non è poi da escludere che nel corredo completo
di strumenti del mensor pompeiano vi fossero anche
paline senza pomello.

2) Theca - Horologium - Rationabilium linearum ta-
bulae. L'interessantissimo utensile, che ora passo a de-

(*) Simili capsulae si rinvengono spesso in Pompei, e se ne
conservano attualmente, nel magazzino dei trovamenti, altre
cinque, provenienti : due dalla casa n. 7, Reg. IV, Ins. VI ; una
dalla bottega n. 1, Reg. I, Ins. VI, contigua alla tàberna del nostro
mensor ; e due dal pistrino Reg. V, Ins. IV, n. 8, insieme con
l'orlo del modio in bronzo più sopra ricordato : v. s. nota 7
a p. 82.

scrivere ed a presentare (fig. 19 a-d), offriva al mensor
operante in campagna tre indispensabili commoda :
a) theca, per la custodia e il trasporto di oggettini di na-
tura delicata ; b) horologium viatorium (') ; e, d) tabulae
rationabilium linearum (s). Trattasi dei preziosi avanzi
di un cassettino di avorio, di pianta rettangolare

(m. 0,106 X 0,052 X 0,038), a coperchio scorsosio munito
di piccola serratura d'argento (3). Sul cassettino sa-
rebbe ozioso intrattenersi di proposito. L'orologio por-
tatile è costituito dal coperchio, b, recante inciso un
quadrante solare (di tredici linee convergenti, tagliate
da almeno due trasversali) cui completava certamente
nell'antichità un congruo minuscolo gnomone mobile,

f1) Vitr., IX, 8, 1: (horologia) viatoria pensilia.

(2) Credo che questa, e non altra, debba essere la denomi-
nazione da adottare per una serie di piccole unità di misure li-
neari, cioè per una scala metrica, avuto riguardo alla parola
di Frontino : 31, 13 exprimi enim locorum aut modi veritas
sine rationàbiliìus lineis non potest.

(3) Mancano del tutto il fondo e i due lati corti, i quali
forse furono di legno.

Fig. 18. — Capsulae di canne metriche e di paline.
loading ...