Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 28.1922

Page: 195
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1922/0107
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
195

IL TEMPIO DI GIOVE OLIMPICO IN AGRIGENTO

196

delle rovine del tempio rimasta finora inedita (v. fig. 5) propri rilievi giovanili nell' opera del Serradifalco, e

disegnò Luigi Rossini (*). a dare una tavola di misure, che vedremo oltre. Del

Nulla di nuovo aggiunge nei suoi studi sulla topo- pari il Perrot e lo Chipiez nella loro nota Histoire de

grafia storica di talune città greche di Sicilia (Pai. VArt (*) riproducono vecchie piante del tempio, limi-

Fig. 7. — Restituzione del tempio, secondo il Durai.

1879, p. 108) il Cavallari, limitandosi a rimandare ai tandosi ad accennare dubbiosamente alla collocazione
_ dei Giganti proposta dal Cockerell. Lo Holm, trattando

(l) Questo disegno (cm. 45 X 66) fa parte di una collezione

di vedute inedite di anticità siciliane del Rossini, possedute dal tuno (!) cioè Collina Orientale ; 3 templi dell'Acropoli ; 4 Segesta;

dott. Thomas Ahsby. Direttore della Scuola Britannica di Roma, Agrigento 5 sep. di Terone, 6 t. d'Ercole, 7-8 Giunone Lacinia,

che amichevolmente me ne ha permesso la riproduzione. Gli al- 9 Castore e Polluce.

tri disegni sono : 1-2 Selinunte di Giove Olimpico (!) e di Net- (*) Voi. VII, pp. 400, 403, 415, tav. XVIII.
loading ...