Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 28.1922

Page: 225
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1922/0122
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
225

IL TEMPIO DI GIOVE OLIMPICO IN AGRIGENTO

226

seri dubbi. Lo Hans riteneva che si trattasse di rilievi molti si sbizzarriscono a darne fantastiche ricost in-
collocati, non si capisce con precisione in che modo, zioni grafiche

Fu il Canina ad abbandonare questa teoria divenuta
tradizionale, basandosi su di un duplice argomento:
il testo di Diodoro che parla di atoa e non di àsróg,

- -

Fu;. 17 (cm. 93X33) Fio. 18 (cm. 62 X 33)

Atlanti in arenaria, da Solunto. (Palermo, Museo nazionale).

nell'interno del tempio. Il Politi e con lui il Cocke-
rell, il Cavallari nell'opera del Serradifalco, nonché il
Palmeri ed il Maggiore, li considerano invece unani-
mamente come decoranti i timpani dei frontoni e
Monumenti Antichi — Vol. XXVIII.

(*) In una di queste ricostruzioni il Politi - seguendo
il concetto allora generale, dell i fabbricazione locale dei
vasi figurati - si giovò della rappresentazione di un vaso
agrigentino di stile severo.

15
loading ...