Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 28.1922

Page: 369
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1922/0200
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
369

A li VIALE MANZONI IX l;OMA

(truffili. IV. Vestibolo con arcosolì.

Al di sotto del faseione orizzontale che percorre Compiuto lo sterro della camera sepolcrale descritta,

tutta quanta la parete destra della camera, nella ri- la scoperta inattesa di un'apertura, regolare, come di

quadratura centrale limitata da due faseioni verticali una porta, nella parete opposta, sullo stesso pianerot-

sopra l'arcosolio, sono stati parte graffiti, parte dipinti tolo,ci fece subito accorti della presenza di una seconda

in nero, alcuni caratteri di un'iscrizione sepolcrale, camera sepolcrale. La, nuova porta scoperta (fig. 33),

Scena del Fòro Scena del Giurdino

g-cp

Fila di personaggi

AVREI. IO ONE SIMO

A V R E LIO PAPIRI O

AVREI I A E CRIME VIRO

AVREI IVS FEL1CISSIMVS

l-RATRIS ET COI IliERT B-M-I-

Fu;. — Disposizione delle scene figurate
nel Cubicolo inferiore A.

aggiunta in tempi notevolmente posteriori alla prima con archivolto a sesto ribassato e pareti perfettamente
destinazione dell'ipogeo. Sull'iscrizione, leggermente intonacate, con alto zoccolo rosso, misura ni. 2,09
e irregolarmente granita e dipinta, di quattro righe di altezza em. 1,11 di larghezza,
almeno, si leggono a stento i seguenti caratteri: La stessa forma eie stesse di- f \.

mensioni bisogna supporre che * \'F/
...MEVS CELERINVS avesse in origine la porta di (( ^^i^ ^"^1

Kf«/)IVNIS RETRIORVM («*) accesso all'altra camera ipogea,

.......VM HONO(r. . . . da noj< come sj e detto, rinve- /

E PA F KO(ditus ?).... nuta distrutta (oggi rifatta), ed /

aperta in perfetta corrispon- (S^
Al termine della spalletta sinistra della scala in- denza dell'altra sullo stesso pia- \ / \j
terna alla camera sepolcrale, sulla testata della spai- nerottolo di scala. j
letta medesima, è granita una piccola e rudimentale Entro la strombatura della

figura umana, disegnata di fronte (fig. 32). La figura porta medesima si sviluppa Figura graffita.
è vestita di una corta tunica con semicerchi rica- una prima rampa di scala di tre

mati all'estremità, una caratteristica fila di bottoni gradini di mattoni, più un quarto gradino in fuori, alti
sul petto, e cintura come sembra, ed è rappresentata regolarmente m. 0,30 ciascuno. Questa rampa mona
con le braccia levate e le mani aperte, nell'atteg- direttamente ad una specie di vestibolo di forma ret-
giamento classico della preghiera. tangolare, di m. 0,58 X 2,92, con volta a bòtte, adorno

Monumenti Antichi — Voi,. XXVIII. 24
loading ...