Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 29.1923

Page: 5
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1923/0009
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
ALBINTIMILIUM

i.

I Liguri Intimilii.

Poco dopo la seconda guerra punica il console Po-
stulino, debellati i Montani, proseguì per mare « ad vi-
sendam oram Ingaunorum. Intimiliorumque » Non
è improbabile che allora allo sbocco delle due valli di
Roia (l'antica Rotuba) (2) e di Nervia o sui colli imme-
diatamente sovrastanti avesse già stabile sede un im-
portante nucleo di Liguri Intimilii (8). Sotto l'Impero
sul breve piano bagnato dai due fiumi fiorì VAlbinti-
milium municipio romano (*). Verso l'èra volgare la

(>) T. Livio, XL. 41.

(2) Plinio, Nat. hist., Ili, 7.

(3) Stvabone, IV, 6. 2 « xdiv oiV Aiyvmv tS>f {lèv òvtuiv
'lyyavvtav, t&v <)'è 'li'teuetiwv, elxórws ràg ènoixiug aìntòv ini
Tfi flaAarrij, rijv /xèf ò> oiié^eadcii UMftiof 'ivisfiéhov, oTov 'AXmoy,
xiji> (fè ènixeifÀ.rjViog /Àà'/.Xnp 'AXfliyyavvor ».

(4) Il nome è riportato dagli antichi scrittori con varia
lezione. In Plinio (Nat. hist. 3, 5, 48) è Album Intimilium, in Stra-
bone ( IV, 6, 1) "Aìfiiov 'ivreushoi', in Tolomeo (3, 1, 3) 'A\§iv-
rifilhor, in Cicerone (Ep. Caelii, VIII, 15) lutimeli, in Tacito
(Hist. 2, 13) Alibimiimilium (codex puteolanus). Quest'ultimo
nome si deduce pure da epigrafi, e fu preferiti) dal Mommsen
(C. I. L., V). Anche l'Holder cita VAlbintimilium delle epigrafi,
ed alla voce Alb-io-n nota : « Weisse Stadt, ligurische Kustcn-
stadte, von Strabon mit dem Gebirge vAhua in Verbindung
gesetzt, die friiher Uifita geheisten hatten (4, 6, p. 202) ».
Ed il Pais (Dalle guerre puniche, II, p. 433, n. 4): « Nome ligure
ohe indica per eccellenza le Alpi. È appena necessario ricordare
che il nome di Albia (Alpes) si collega con quello di Album Inte-
melium, Album Ingaunum e dello diverse Albae dei Liguri ».

città era già, secondo Strabone (1), considerevole, e Pli-
nio il vecchio la ricorda come uno dei maggiori oppirla (2)
della Liguria marittima.

Fino ad oggi, Albintimiliuni è la città che ha dato,
in Liguria nostra, i più notevoli risultati in fatto di
ritrovamenti d'età romana.

Colla ricordata esplorazione di Postumio, la quale
fu uno degli episodi della lenta romanizzazione della
Liguria occidentale, appare per la prima volta nella
storia il nomo dei Liguri Intimilii : le loro vicende sem-
brano essersi in ogni tempo unite e confuse con quelle
dei loro vicini di levante, più potenti, gli Ingauni. Ad
occidente la greca Móvoixog nólig Xiyvarixrj (Mo-
noecus, oggi verosimilmente Monaco) era già nota ad
Ecateo (3), e da parecchio tempo costituiva per la focese
Massalia (4) un antemurale contro quei fieri Intimilii
ed Inganni, quelle popolazioni delle Alpi marittime di
cui parla ripetutamente Plinio il Vecchio : « populi Inal-
pini multis nominibus sed maxime Capillati » (5) ...
« Ligures qui Montani vocantur Capillatorumque plura
genera ad confiuium ligustici mans (6) ». Questi Liguri

(x) IV, 6, 1.

(2) III, VII (V) 2.

(3) Presso Stefano. Veggansi le osservazioni del Mommsen
(C. I. L., V, p. 908).

(4) Strabone, 4, 6 ; Oberziner, 7 Liguri ecc. (Giornale stor..
«. leti, della Liguria, a. Ili, 19.02, p. 249).

(5) Nat. hist. Ili, 7.

(6) Id. Ili, 20.
loading ...