Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 29.1923

Page: 505
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1923/0275
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
505

LA PAN10I1INA

506

e leggermente panciuta e quindi con un po' di rien-
tranza in prossimità dell'orlo, il quale è svasato ed as-
sottigliato. Le pareti sono uniformi, generalmente
d'impasto nerastro, coperto da sottile strato di ingab-
biatura che alle volte si stacca in esili squamette. E

. Fio. 7 - Va
Sezione di olletta in parte ricostruita.

iDalla scoperta casuale del 1902).

munita di due anse a nastro, a piccolo foro e situate
circa a metà dell'altezza.

Fig. 8 - Alto cm. 16,5.

La linea punteggiata sull'orlo, indica la parte del vaso
quivi mancante.

(Dalla scoperta casuale del 1902).

Il vaso fig. 8 (Beri) è di forma globulare : la
parte superiore si restringe per formare l'orifizio in
prossimità del quale le pareti leggermente diventano
diritte. È provveduto di due anse ad anello con occhio
piuttosto stretto, con nastro a sezione circolare e
solidamente attaccato alle pareti del recipiente. L'im-
pasto 6 bigio-nerastro, a superfici abbastanza levi-
gate ; ma non è in troppo buono stato di conserva-
zione, mancando di una parte di parete (nella figura
è tratteggiata). Alto cm. 16,5; diametro cm. 12.

Monumenti Antichi — Vol. XXIX,

Vasi di uso incerto.

Di uso incerto sono per me gli esemplari che verrò
ora descrivendo.

Fig. 9 - Alto cm. 14.

(Dalla scoperta casuale del 1902).

Il vaso rappresentato alla fig. 9 (Bert.) ha la forma
tronco-conica rovesciata a pareti leggermente curve.
Il labbro è accentuato e si riversa all'infuori dando
luogo ad una gola tra esso ed il corpo del vaso. Sulla

Fig. 10 - Alto min. 55.

(Dalla scopeita casuale del 1902).

zona di massima espansione sono situati quattro
bitorzoletti, profondamente bipartiti, a scopo deco-
rativo, in posizione tra loro diametralmente opposta.
È privo di anse. L'esecuzione è molto accurata. È
alto cm. 14.

Alcuni altri frammenti di vasi (Bert.) non sono
mai stati cotti al fuoco. Hanno pochissima consi-
stenza, sono di color chiaro ed hanno tutti i caratteri
della creta essiccata solo ai raggi del sole. L'argilla,
di per se pura e decantata, è stata mescolata inten-
zionalmente con minutissimi granellini bianchi (forse
di gesso oppure di concrezione calcarea) per dare
maggior consistenza ed anche leggerezza al fittile.

33
loading ...