Real Museo Borbonico — 3.1827

Seite: 6601
Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/museoborbonico1827/0283
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
VOL. III. TAV. A, e B.

Elevazione e spaccato di una privata fontana

in Pompei.

ìVvevamo dagli Scavi Ercolanesi eseinpj lumi-
nosi del lusso degli antichi Campani per i fonti
sì pubblici die privati, e ci mantiene in questa
opinione la Galleria di pian terreno del Real
Museo Borbonico in cui sono cospicue un gran
numero di Statuette di bronzo, che adornavano
un fonte Ercolanese. Di questa istessa costumanza,
di adornare fontane, cominciano questi Scavi
Pompeiani a somministrarci delle prove ora che
si dirigono in questa parte della Città, nella quale
1' abbondanza delle acque dava opportunità a'
Pompeiani di seguire questo loro gusto che forse
avevano attinto, come molte altre costumanze ,
dal lusso Romano, che tanto compiacevasi dell'ab-
bondanza, ed appariscenza delle acque , come
Roma ne'suoi innumerevoli, e sontuosi acquedotti
dimostra. E certamente in Paesi di questa tem-
peratura, in cui le disagevolezze del caldo sono
più lunghe, e più forti degl' incomodi del freddo,
loading ...