Palladio, Andrea
I Qvattro Libri Dell'Architettvra: Ne' quali, dopo vn breue trattato de' cinque ordini, [e] di quelli auertimenti, che sono piu necessarij nel fabricare ; Si Tratta Delle Case Private, delle Vie, dei Ponti, delle Piazze, dei Xisti, et de' Tempij — Venedig, 1581

Seite: B_050
DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/palladio1581/0118
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile


LIBRO

«si

NON MOLTO lungi dalle Gambarare sopra la Brenta èia seguente fabricadclli Magnifici Si I^VC
gnori Nicolò, e Luigi de' Foscari, Quella fabrica è alzata da terra vndici piedi, e sono vi sono cucine* fn$
tinelli, e limili luoghi, & è fatta in volto coli di (opra come difetto. Le stanze maggiori hanno i volti ì\$ì
alti sacondo il primo modo delle altezze de' volti. Le quadre hanno i volti à copula : ("opra i camerini ? usi
visonomezati : il volto della Sala è à Crociera di mezo cerchio : la sua importa è tanto alta da piano fi&
quanto è larga la sala : laquale è stata ornata di eccellcntissimc pitture da MesTcr Battista Venètiano. ' é \
Messer Battista franco grandissimo disegnatoreà nollri tempi hauea ancor elso dato principio adi; i^'io
pingerevna delle stanze grandi, ma soprauenuto dalla morte ha lasciata l'opera imperfetta. La loggia ^ r\
è di ordine Ionico : La Cornice gira intorno tutta la casa, e fa frontespicio sopra la loggia, e nella parte 1
opposta. Sotto la Gronda vi è vn'altra Cornice, che cantina sopra i frontespicii : Le camere di sopra so. ; i
no come mezati perla loro balTezza, perche sono alte solootto piedi.



LA SOTTOPOSTA
loading ...