Serlio, Sebastiano
Tutte l'opere d'architettura di Sebastiano Serlio Bolognese (Buch 1-7) — Venetia, 1584

Page: 169r
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/serlio1584/0381
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
11 & il® il v j. bìr m im
BELTORDINE CORÌNTHIO, ET DE GLI ORMA MENTI SVm CAR/Vili,
Nell’opera Corinthia Vi tamii o-tratta-soIaroetrte-deTcapitello nel 4 librai j cap.quasi ch’ei uoglia <sirer,
• che posto quello sopra la colónna [onica,el[a sia opera Corinthiaahenche nel i. cap.dinota la deriuations
«felle ni e n soie iottoi gocciolatoi, nè per quello diregpla nè mifura alcuna degli altrirnemtó. Magli
fsstrcni Romani dilettandoli molto diquelta spetie Corinthia, come delì’àltre ancora; fecero le baie di
qdi colonna molto omate,& cop'ose di mébrhdellequai basé per darne qualche regolarne sceglierd »m
nel piu bello edifìcio di Romaiche è il Pantheon,detto la Ri tonda, ponédo in regola tutte le su e miliare,.
La colóna Corinthia per regola generale si farà d’altezza di parti noue,con labasa e5! capitello j il qual
capitello sarà d*a Frezza qua to è grolla,, la- colonna nella parte da ballb:m a la su-a bafasìa per la me tàd'elsa
colo«n3,& fatta di quella quattroparti, una si darà al plintlio- detto zoccolo, & delle due parti;tettanti
Iran fatte parti cinque una sari per il mazzochio* superiorèy & il mazzochio inferiore sari la quarta
parte maggiore,il rimanete siadiuisoirr due parti uguali,umdèllequali si darà al cauetto disotnro col siios
bastoncino,& con li due quadretti: ma li bationcino lari la sella parte d’èsio cauetto,&ciascun quadret
io sia per la meta delbattoncno, e’1 quadretto sopra’l mazzochio inferiore sia perii due terzi dèi balio ri:
cino:& coli l’altra parte lìa diuisa,che’l balloncino sia la sèlla parte del tutto, & il suo. quadretto sia per la,
metà d’èlio balloncino, & il quadretto sotto il mazzochio (uperiore sia la terza patte maggiore deU’ai-
srodo aggetro detto sporto, se sari sopra ad altro ordine di colonne si fari come quello della Ionica : ma
se’l suo {rosamétodari sopra il piano dà bado, sia il suo aggetto per la metà duella come la* Dorica:ma
secondo i luoghi,doue le base faran polle, fa dibisbgno-che ^Architettore sia molto accorto : percioche
quando le baie saranno superate dall’occhio de^riguardantijquelie miliare torneranno brenerma stile sa
ranno polle piu alte che la uiiladè gli huommi,tutti quei membri, che perla dittanti a seratmo occupa-
ti da altri membricati necetTario che si facciano maggiori delTemisute date, & quandode base saran po-
lle iit maggior altezza,si farandiminot numero di membri,&piu formose: & in quello fu accorto l*Air-
cfei rettore della Ritonda, che alle colonne piane sopra’l primo ordined entro-, fece le base co» due €»-
metti si t ma con. un battone solodn luogo di quellidue.

i
t Imo scapOy cioè ilpiede della colonna. 1
A
1
Quadretto disseci altri dicano cinta
n
q
T
Tùtosìtyc-ticic ^
E9
mu
Ld
s<ém " ' ^F*™**---—~
mjn
Sccùa. r
mSmT
:
p>
■ ■ -vttn iVitsih :-—-
Tetti inseriore
_C3
s~r
| Tlinthodetto go ecologo dado. j

Za ierìuation del caprtelCorintbio fu da una verginee orìnthìa, nè altrimenti mi assatiche-
70 di narrare ta susa origine : perche Vitrmìo la de ferme mi quarto libro al primo capitolo. Di-
TÒybencbe hauendoft da farun tempio [acro di quello ordine, eì fi debbia dedicar alla vérgine Ma-
namadredi Giefu Cimilo redentor nossro , laqual non pur su uergine imangi: ma su uergine
nel parta, & dopo'ì partoancora. & co si a tutti quei Santi &. a quelle fante, che hannotenuto
vita verginale: quello tal ordine fi conviene amo a mona fieri ,&■ a chiosin,cbe rin chiù ionie ver-
gini date al culto divino, si sarà di quella maniera . Ma se case pubici) e, a private v 0 sepolcri
si saranno a perfone di vita bonesta, èsr casla ; fi potrà ufare quello modo di ornamenti per sirmar
il decoro del capitel Corinthia. talteggsa sarà quanto è grassala colonna dà basio, <&"fa cimast
fia la fetrima parte di tutta laltegga.del r imamente fiati sané tre parti, maptr le foglie da basio»
s altra si darà alle foglie di rnego, la terga fia costituita per li Cavi coli, 0 untìcci che dir li voglia-
ma: ma fra esii viticci, & le soglie dì megp fia hseiato un (patio perle foghe minori, dallequali
rnseono li untìcci. Formatoli rapitei nudo segnato R, itqual sarà nella parte cbsotto quanto è
grossa la colonna nella parte di sopra : sotto la cimala sra satta una cinta onero una correggia, l al-
tegjga ddlaqml sia per la me tà della cimafa t della qual cimafit poi fatte tre pani, una fard la go-
laro-
loading ...