Archivio storico dell'arte — 1.1888

Seite: 403
DOI Heft: 10.11588/diglit.17347.90
DOI Artikel: 10.11588/diglit.17347.92
DOI Seite: 10.11588/diglit.17347#0517
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1888/0517
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
I). GNOLI

403

minatione carceraria, Polifìlo vide un sepolcro con sopra una statua virile nuda e coronata;
nell'altra stanza, verso la testa, al lume d'un'altra lampada, trovò un sepolcro simile al primo,
senonchè vi stava Fermato il di-
sopra una statua A segno del monu-
femminile. Sotto I mento da eseguir-
le due statue, in W si, che il papa
lingua greca, e- A pensò di dedicare
braica e latina, jF alla Divina Sa-
erano scolpite i- jSÈt\ pienza, bisogna-
scrizioni enigma- ^ÉBiI^ Va' secondo ìl co~
tiche. « Inventio- liliali stume del tempo,
ne inexcogitabile H!tÉ trovarne il signi-
- dice il frate - et IH rgj Acato simbolico ;
sencia existima- ■ ÌB|^Ì e illfatti l'iscri-
tione, excesso di H E] zione che si legge
faticha et teme- I H j J| sulla base dell' e-
rario auso buina- IHl | lefante, di fronte
no ! Quale trepano ||||| !ù alla chiesa, spiega
terebrare tanta |H|^' chiaramente quel
durecia et contu- HI f-j che voolia signifì-
macia di petra, et IlISlInlt care l'elefante che
evacuare tanta llilll T'J porta l'obelisco;
duritudine di ma- III 2 che c'10^ ci vu0^e
teria, overo altre 111 II ~ UIia men*e r0DU"
fabrile machine ÉBIIsI sta a sos^,enere la
po eron? Concor- tiSrRÉfiHft soda saPienza- 1
demente conve- z^^^^^M. Nella base del
niendo il cavalo monumento è in-
introrso cum la B^^wll^^R\ dicato l'anno della
formaexteriore». hII^HÌÌ^^^^ sua erezione, cioè
I/obelisco della BBH'^^f^' il 1067. In un dia-
Minerva non è di eHBHÈÌÉw ri° ms' trovo le
verde pietra lace- J/KE^^^ date Precise del
dementa, e l'eie- JHUL, principio e della
fante non ha stan- f^H)T~ fine dei lavori,
ze nel suo -rem- !■■ ' * ,(inr'' ~8 a^ri"
bo; ma il fatto è H l(3, !,;U<> Princil)i(>
che il concetto del IBBPh^^^S^ nella piazza della
monumento eret-....................1 u,rfjj^^BaTOiwiMmHiiiiq^j"irr^iiì^i;:■ >àm Minerva a larvi

due secoli avanti l'obelisco della minèrva in roma glia nella piazza

al Bernini. della Minerva ».

E fu l'ultimo abbellimento fatto alla città da quel papa che aveva la passione dell'edilizia, poiché
egli mori nel maggio dello stesso anno. D- Gnoli

1 l'iscrizione è la seguente: sapientis aegypti . insculptas obelisco figuras . ab elephanto . belluarum fortissima .

gestari quisquis uic vides . documentum intellige . robustae mentis esse . solidam sapientiam sustinere

e dal lato opposto : veterem obeliscum . palladis aegyptiae monumentum . e teeltjre erutem . et in minervae olim .

nunc deiparae genitricis . foro erectum . divinae sapientiae . alexander vii dedicavit anno sal. mdclxvii.
loading ...