Archivio storico dell'arte — 6.1893

Seite: XVI
DOI Heft: 10.11588/diglit.18092.1
DOI Seite: 10.11588/diglit.18092#0026
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1893/0026
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
0.5
1 cm
facsimile
xvr

INDICE DEI LUOGHI E DELLE CORE

i

Cappella de1 Pazzi : Sua architettura e artisti che vi
lavorarono, 141.

Certosa: Sessantasei busti di santi, di Giovanni della
Robbia, 7 n. — Tondi rohbiani rimessi a posto, 75.

Chiesa di Or San Michele: Gruppo sulla facciata scol-
pito da Andrea Yerrocehio, HO.

Chiesa di Passionano: Frammenti del monumento a
san Giovanni Gualberto, di Benedetto da Rovez-
zano, 12 n.

Chiesa di S. Croce: Madonna di Antonio Rossellino,
10 — Chiostro attribuito a Filippo Brunelleschi, 143.

Chiesa di S. Lorenzo: Parte avuta da Filippo Brunel-
leschi nella sua costruzione, 140.

Chiesa di S. Maria degli Angeli: Sua architettura, 142-

('diesa di S. Maria Novella: Monumento Strozzi con
Madonna di Benedetto da Maiano, 10 — Affresco
di Domenico Ghirlandaio, <>4 — Pulpito eseguito
su modello in legno di Filippo Brunelleschi, 137.

Chiesa di S. Paolo: Loggia attribuita a Filippo Bru-
nelleschi, 143.

Chiesa di S. Salvi : Frammenti del monumento a San
Giovanni Gualberto, di Benedetto daRovezzano, l'i n.

Chiesa di S. Spirito : Parte avuta da Filippo Brunel-
leschi nella sua costruzione, 141.

Chiesa di S. Trinità : Grande arco del monumento a
San Giovanni G ualberto, di Benedetto da Rovez-
zano, 12 n.

Convento dell-Annunziata : Grande statua in terracotta
di S. Giovanni Battista, scolpita da Michelozzo, 244.

Convento di S. Mario: 1/ Annunciazione, di fra (rio-
vanni Angelico, 814.

Galleria Buonarroti : Narciso, quadretto attribuito a
Paolo Uccello, 403.

Galleria Corsini: Copia antica di una tavola di Ti-
ziano, 281.

Galleria Pitti: Il ritratto equestre di Filippo IVdi-
pinto dal Yelasquez, 1(11 — il ritratto del cardinal
Bibbiena, attribuito a Kaffaello, 319.

Galleria degli Uffizi : Quadri di recente donati : Un
paesaggio e il Giobbe di Salvator Rosa — Leda, del
Tintoretto — Sant'Andrea, del Domeniehino — Su-
sanna, di Guido Reni, 75 — Ritratto del duca Fe-
derico d'Urbino, dipinto da Pier della Francesca,
78 — Disegni di Salvestro Peruzzi, 110 — Disegni
del Dosio con riproduzioni di antichi monumenti, 114

— Albo di vedute romane, attribuito al pittore olan-
dese Cornelis van Poelemburg, 115 — Disegno di
fra Bartolomeo, 143 — Una Madonna di Guido Reni,
donata di recente, 151 — Autoritratto di Antonio
Moro, 1S6 — La Venere, di Tiziano, 282 — Ritratto
equestre di Filippo IV, attribuito al Velasquez, 320.

— Copia d'un autoritratto di Alberto Durerò, 323.

— L'Incontro di Maria con Elisabetta, di Mariotto
Albertinelli, 389 — Tre tavole di Piero di Cosimo
con scene della storia di Perseo, 403.

Museo di S. Maria del Fiore: Rilievo in argento di

Andrea Verrocchio, 80 — Modello dell'edicola so-
vrastante alla cupola di S. Maria del Fiore, 139.
Museo Nazionale : San Frediano, bassorilievo in marmo
del secolo xiii, già nel convento di S. Agata — Sei
teste del secolo xiv, 1 — AItorilievo in marmo rap-
presentante un gregge che pascola, 2 — Statuetta
di un amorino, della scuola di Donatello, 3 — Statua
della Giustizia, di Benedetto da Maiano, già sulla
porta dell'Udienza in Palazzo Vecchio, 4 — Due
candelabri con putti, di Benedetto da Maiano —
LaVerginecol Bambino, bassorilievo di marmo della
scuola del Verrocchio — Tabernacolo per l'euca-
restia, forse della scuola del Rossellino — Busto
di Giuliano di Pietro de' Medici, scultura del Quat-
trocento, fi ■— Lunetta di Luca della Robbia, già
nella chiesa di S. Pier Buonconsiglio — Bassori-
lievo dello stesso, rappresentante la Vergine col Bam-
bino — Rilievo dello stesso, con lo stesso soggetto, 8

- Terracotta rappresentante la Vergine che adoro
il Bambino, da attribuirsi all'officina di Andrea della
Robbia — Riproduzione di una Madonna di Bene-
detto da .Maiano — Copia di una Madonna del Ros-
sellino - Terrecotte invetriate di Andrea o di Gio-
vanni della Robbia — Lunetta con l'effigie di S. Ago-
sfino e rilievo rappresentante il Noli ine tangere
della maniera di Sante Buglioni, 10 — Tre basso-
rilievi della scuola di Andrea della Robbia — Grande
ghirlanda di fruttami, forse di Luca della Robbia, 11

- Tre capitelli appartenenti alla tomba di san
Giovanni Gualberto, di Benedetto da Kovezzano-
Piccolo busto di bambino, scultura del cinquecento
restaurata nel secolo decimosettimo — Medaglioni
con imitazioni dell'antico — Due ovali rappresentanti
Cosimo di ' Medici e Giovanni delle Baiale Nere, 12

Tre terrecotte del Tribolo, copie ridotte di
statue di Michelangelo — Due bozzetti per fontana,
dello stesso, 13 — Diana e Atteone, grande rilievo
di Francesco Meschino - - Piccolo altorilievo da at-
tribuirsi ad Agostino Busti, 14 — Busto finora co-
nosciuto sotto il nome di Annalena Malatesta e detto
del Vecchietta, da identificarsi col ritratto di Con-
tessina de' Bardi eseguito da Donatello, 15 — La
Crocifissione, grande bassorilievo di Donatello —
Amorino, dello stesso — Testa di fanciullo da at-
tribuirsi a Desiderio da Settignano — Mursia, bronzo
di Antonio del Pollaiolo, 18 — Figura di Orfeo,
della maniera dello stesso — Sette piccoli bronzi
di Baccio Bandinelli — Due piccoli busti dello stesso,
rappresentanti Cosimo 1 ed Eleonora di Toledo, 20
— San Giovanni Battista, da attribuirsi a Miche-
lozzo o al Bellano 20, 252 — Bronzi d'arte deco-
rativa — Tre martelli da porta attribuiti a Pietro
Tacca, 20 — Due campane, una del 1317, l'altra
del 1440 — Riccio di pastorale d'avorio, già nella
Metropolitana di Acerenza, 21 — Dittico francese
del secolo decimoquarto, con scene del Nuovo Te-
loading ...