Archivio storico dell'arte — 7.1894

Seite: 345
DOI Heft: 10.11588/diglit.19206.37
DOI Artikel: 10.11588/diglit.19206.39
DOI Seite: 10.11588/diglit.19206#0388
Zitierlink: i
http://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/archivio_storico_arte1894/0388
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen
facsimile
:m:>

d'ottobre del 1506, siccome leggesi nella cronaca manoscritta del Bernardi, 1 per la venuta
in Forlì di papa Giulio II. In tale composizione, l'artista instancabile, si scosta affatto da
tutte le precedenti sue pitture; di carattere grave, nobile e conveniente al soggetto, essa
non presenta la solita euritmia di forme e gruppi convenzionali; nondimeno, in causa dello
spazio limitato le figure vi stanno un poco strette; ma vi si ammirano in compenso tipi
variati, originali e non i soliti volti, abituali a questo maestro più laborioso che fecondo.
Sotto un portico ricco d'architettura sostenuto da pilastri ornati da magnifici grot-

Tav. xii. - LA COMUNIONE DEGLI APOSTOLI, DEL P ALMEZZ AN 0

(Pinacoteca di Porli)

teschi su fondo d'oro, si svolge la scena solenne (Tav. XII). A destra di chi guarda è Gesù
(alla sua destra è San Giovanni che gli regge il calice) in piedi, nell'atto di comunicare
gli Apostoli; i quali stanno davanti a lui, divisi a gruppi di due, di quattro, di tre, l'uno
dietro all'altro inginocchiati, a mani giunte o colle braccia incrociate sul petto nell'atteg-
giamento della più profonda adorazione. Uno solo, il vecchio Simone in piedi, trovasi ul-

1 " Item dite signor canonice auendo fate una et era certi dignissime cose, et masime lostia santa
bela ancona per la rapresentacione dal corpo di che in mane cristo avea, et una policia che era (fi-
oriste per lattare grande la misene suso cercha la pinta et notificarla al nome dal maestro et era ai-
prima setemana dal mese doctobro anno domini 1506, (pianto straciata, parcua neramente che fuse sta-
per la venuta dela Santità de papa Jufio secondo, cata, ora cosa motte memorando. „ Bernardi, Cro-
Et fece faro quele fiocine sopra at dito altare, la naca, fol. 1!)!), verso,
quale Ancona aveva fate dito M.° marco palmezano,
loading ...