Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 13.1903

Page: 65
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1903/0039
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
65

SCOPERTI AD HAGHIA TRTADA PRESSO PHAESTOS

66

§ 10. / vasi in terracotta.

I vasi in terracotta formano per ora la categoria
più povera dei travamenti di Haghia Triada. Le fosse
scavate dalla parte dei magazzini, oltre al pithos già

matta, ornato nel mezzo da una fascia di spirali ricor-
renti, e un altro che costituisce circa i due terzi di
un vaso oblungo a forma di bottiglia biansata e che,
per il tipo, trova un riscontro in vasi biansati trovati
sulla terza acropoli di Phaestos e nelle case preisto-

rie. 52. — Vaso piriforme.

menzionato, hanno dato soltanto una quantità di fram-
menti, in gran parte di vasellame comune, che non
sono ancora studiati, ma che non contengono, per quanto
risulta da un primo esame, alcun pezzo di rilievo.

I frammenti apparentemente più antichi sono due,
uno che spetta a un piccolo vaso o tazza a pittura
Monumenti antichi — Vol. XIII.

riche di Knossos('). La decorazione è a fasce oriz-
zontali orlate di denti di lupo smussati alla punta.

C) V. il Rapporto di Hogarth in Antimi of the British
School at Athens, p. 80, fi>. 24 (il vaso nel centro della figura).
I vasi di Phaestos saranno pubblicati nel prossimo rapporto del
dott. Pernier.

5
loading ...