Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 18.1907

Page: 375
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1907/0201
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
375

è riuscito di leggere che poche lettere che non danno
alcun significato.

«■««liA I M H a E i o

«Aiiii'ii «sppsn

( a z t «MS ««8 «WSW.W&WìW

o m e

riOEO N»»li«»WO¥K h

A^'Z H A5»»»»^»* Y L Wm

H T e X ^%W«ilWi««'E I
t Y ni E 1M^^^T^^^Ì«M^^«

28. KaXoyéqmv. — Presso il proprietario del caffè
Nixólaoq MccQxi'Srjg, frammento di lastra marmorea
con poche lettere di forma irregolare e assai tarda.
Misura m. 0,20 X 0,16 X 0,03.

__/Jv~C~T

VE fi % CU

Sz^iAAn

\ H CÀCÀ )
l^ha E N

29. révva. — È poco lungi dal luogo di Sybrita.
Lungo la via che va a Meronas, oltrepassata la chiesa
di 'Àyio; 2xt(pavoq, nella località detta 'g ròv y^àqaxa
si osservano nella parete rocciosa che costeggia a de-
stra la Yia, tracce di lavorazione della rupe. Le più
cospicue sono quelle per le quali si son ricavate dalla
roccia delle camere. La più grande e la meglio con-
servata, che misura m. 2,30 X 2,20, ha la parete che
guarda la via, e la parete laterale di sud costruite in
sassi e ciottoli tenuti insieme da calce. Poco più vi-
cino a Ghienna sono i resti di una gradinata pure
cavata nella roccia; ne rimangono tre gradini molto

376

alti e stretti (alt. m. 0,17, larghezza appena 0,13,
lunghezza 1,50) simili in questo alle gradinate cavate
nella roccia a Gulàs, a Krusonas e in altre località
cretesi (')• H livello attuale della strada è più alto
dell'antico, sicché la gradinata deve continuare in basso.
Non lungi è una pietra con un incavo a segmento di
cerchio, che può aver fatto parte di un grande puleal.
Più in alto è un tratto di muro curvilineo (concavo
rispetto alla strada), spesso oltre un metro e conser-
vato per la lunghezza di oltre trenta. È una bella e
robusta costruzione a grandi blocchi lavorati, ma non
esattamente squadrati, nè tenuti insieme da alcuna
malta. Alla superficie del terreno rinvenni qualche
frammento di terracotta, ma così grezzo e privo di
carattere, da non offrire alcun criterio cronologico.

Su un punto della parete rocciosa, che scende per
un paio di metri a picco sulla via, rilevai delle tracce
di un'iscrizione incisa assai debolmente, forse per mezzo
di un coltellino, sulla roccia neppure spianata.

i

Bcheggiatnra^/fl t 00 N 00 k

X A P I N

Eleutherna.

30. Prinés. — In casa di Kavtttavvtvoq 'AnoGxo-
Xàxrjg. Frammento di iscrizione in due pezzi che si
riuniscono. Lunghezza complessiva m. 0,15, larghezza
0,12; lettere alte mm. 14, serrate tra due righe pro-
fondamente incise.

Oi AHOITTÀT
Oik h r h TjHjri

N A Vfh C I N
(TJ>KO YKTTAP
(J^OI I \

oi ayioi nar^t'osg . . . | . . . olxrjyijirjg ... ì ...OS
ir] ... | ... v anaGiv ... | ... i Qto]%óxov x(cà)
llccq[&évov ... | ... e ... oì.

(') Mariani in Mon. Lincei, VI, p. 2G0, fig. 72; Tarameli?,
ibid. IX, p. 322.

nuovi stud1i e scoperte in gortyna
loading ...