Ficoroni, Francesco de'
I Tali Ed Altri Strumenti Lusorj Degli Antichi Romani — Roma, 1734 [Cicognara, 1651]

Page: o
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/ficoroni1734/0015
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
Geroglificì delle loro Piramidi; avvisandosi
di discoprire quel fondo di dotcrina , che
credevano slar celaro sotco il velo di cjuelle
cifre à gli occhi del popolo > slimo che noa
minor lode vada congiunta al piacere de*
gli Eruditi ,* allorchè vanno in traccia delle
notizie de’ secoli oltrepasTati, dissepelendo
monumenti non tanto pregevoli per il bel-
lo, di cui vanno adorni, quanto per gli usi,
a cui servirono, ò per li simboli, che signi-
ficavano, per 1* ordinario nascosti, e nonL.
intesi dal volgo . E se bene moiti di essi.
si vedono descritti su’ libri , ne’ quali seb-
bene già estinti pur ritornano in vita mercè
Pindufiria de’ valenci Scrittori ; altri noa-
dimeno ilanno come in cifra racchiusi , e
danno di se un puro indizio , come se in-
vitassero bensì gli Eruditi ad andarne irL.
traccia ; ma non volessero svelarsi loro se
non a prezzo d’induflria, e di fatica . Ora
tra quelii , che sono flati a noi tramandati
con poca distinzione , e chiarezza, sembra
a me , che sieno i Tali . Intorno a questi
credo essersi adoperati con somma iode uo-
mini, e per ingegno, e per dottrina eccel-
lenti , a fine di spiegarne il signifìcato, e
gli usi , e tramandarne alcrui le notizie..

B 2 Ma
loading ...