Memorie della Regale Accademia Ercolanese di Archeologia — 1.1822

Seite: 2
DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/memacercolanese1822/0014
Lizenz: Public Domain Mark Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
tere, della quale lio l'onore di far parte, immaginai l'em-
blema àe\Y Ercole delle Afuse', comprovando la mia idea
coli7 ajuto delle gemme e delle monete ( giacché 1' opera
di Giovanni Adamo Emmrichio stampata 1' anno 1765.
col titolo de Musarum Hercule non mi è mai venuta
alle mani ) , e adornandone il contorno col motto , Ne-
glecla redire virtus audet, preso da Orazio. E nel vero
questa mia idea meritò il plauso de' miei generosi Colle-
glli : di modo che fa dato immediatamente 1' incarico al
bravo Artista Tagliolini di farne in cera il disegno sotto
la mia direzione ; com' egli felicemente eseguì. Ma qui
fu , che alla Società Piegale parve in seguela miglior con-
siglio, che l'impronta da darsi al Gettone fosse una sola,
e tal fosse da ben convenire a tutte tre le Accademie-, e
a me si rivolse , perchè io secondassi le sue seconde ve-
dute. Io la ubbidii , dopo essermi inutilmente sforzato di
sottrarmi da tale non facile impegno ; ed essa d'altra par-
te compensò con usura la mia ubbidienza; avendo a pie-
ni voti approvata la idea dell' Ermatena, che io le pro-
posi all' oggetto, ed avendo fatta lieta accoglienza alla
mia Memoria qualunque , colla quale io mi studiai , il
meglio che io potetti e clic io seppi, di render plausibile
questa mia idea. Nò questo è tutto. Imperciocché essen-
dosi umiliata successivamente al Re Signor nostro la mia
Dissertazione o Memoria che voglia dirsi y non senza lyae-
compagnamento de' necessarj disegni, onde se ne otte-
nesse dall' autorità sovrana la conveniente approvazione ;
discese la Maestà Sua sotto il di 17. di agosto del 1816.
e per 1' organo del Ministro dell' Interno , alla bontà di
loading ...