Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 8.1898

Page: 301
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1898/0159
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
301 la casa

dei monumenti relativi al supplizio d'Iasione ('), offre
un soggetto per la prima volta trattato nella pittura
murale campana. E poiché questa abbraccia un periodo
di tempo determinato, abbiamo nel nuovo dipinto un

dei vettii 302

nodandosi, per quanto sappiamo, ad Apollonio Rodio
(Argon. Ili, 62), pose nell' Orco la scena del supplizio.
Il Klùgmann (Nuove Mem. ed Ann. cit.) fu il primo
a chiarire la questione del luogo in riguardo ai mo-

Fig. 29.

terminus ad quem della più antica tradizione letteraria
del mito d'Issione, la quale credevasi oscurata affatto,
massime al tempo romano, dalla più recente, che, rian-

0) Nuove Mem. d. Inst., Il, p. 388 sgg.; Ann. Inst., 1873,
p. 93 sgg., tav. d'agg. IK; Baumeioter, Denkmàler, p. 767;
Eoscher's, Lexicon, col. 771-772.

numenti figurati. Ora il quadro pompeiano, mostrando,
con la presenza di Hera e di Iride, che il luogo del
supplizio non è l'inferno, si attiene alla tradizione più
antica, cioè alla tradizione pindarica, secondo la quale
Issione Tcavxà xvfovdófisvog, e che trovò accoglienza
anche presso qualche scrittore posteriore (Philostr. vit.
Ap. Tyan. VI, 40 e VII, 12). Nè poteva essere altri-
loading ...