Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 28.1922

Page: 131
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1922/0074
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
131

RUDERI DI TERME ROMANE TROVATI A BAJA

132

dal sottostante livello stradale, nel lato sinistro del
taglio della cava, praticato a sezione verticale, un con-
siderevole nucleo di costruzioni, che, dal basso, lascia-
vano scorgere avanzi di ambienti rivestiti di intonaco
con motivi decorativi policromi (fig. 1).

una ghirlanda di foglie parte dall'angolo della parete
e sale a festoni fin sopra l'edicola. Al disopra la volta,
che reca nei campi bianchi, che ne formano gli spic-
chi, dei piccoli pappagalli o grifi di colore paonazzo,
e sopra l'arco che sovrasta l'edicola, delfini di coloro

Fig. 1.

Appena, a fatica, fu possibile giungere alla altezza
dei ruderi, si vide una serie di ambienti di piccole
dimensioni, in parte franati, rivestiti di intonaco di-
pinto, di cui uno pavimentato di mosaico a semplici
tessere bianche e un altro di m. 3,60 X 3,40, con volta
a vela che sull'intonaco bianco portava espressi a tem-
pera con colori vari, in prevalenza il rosso ed il giallo,
elementi decorativi di tardo stile (fig. 2). Nella parete
di fondo, meglio conservata, è visibile una edicola sor-
montata da una specie di trabeazione architettonica;
a eguali distanze da essa due slanciate anforette gialle
con bocca espansa su cui poggia un lituo, mentre

verde e paonazzo. Poi, nel centro della volta propria-
mente detta, circondato da una molteplice decorazione
lineare paonazza a ottagoni concentrici, un campo
bianco nel quale si vedono i resti di una ghirlanda di
foglie verdi con bacche gialle.

Questo ambiente aveva un pavimento di semplice
cocciopesto e, per mezzo di una specie di abbaino o
lustriera, di circa un metro di larghezza, riceveva luce
da un vano confinante che, come altri, non si potò
vuotare dal terreno (pianta l,a). Apparvero però fra
mezzo ai materiali diruti, avanzi di mosaico bianco
con fascie nere, molti frammenti di parete con into-
loading ...