Real Museo Borbonico — 13.1843

Page: pq
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/museoborbonico1843/0407
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
( 4 )
tante volle detto 4 scrivevan gli antichi sui muri lutto ciò che noi
rendiamo pubblico a via di affissi di carta.
Ecco un frammento di annunzio di spettacolo in questa strada
comparso.
AE . SPARSIOjXES
QVA . D1ES . PAT1ENTVR
ERVNT.
Dunque i profumi ed i gladiatori si annunziavano ai pompeiani
all’anfiteatro con la consueta formula ( come in quello del cortile
delle terme ed accanto la porla orientale della città ) di sparsiones}
vela eie. erunt.
E a’acclamazione degli Edili al Principe cosi espressa.
AVGVSTO . FEL1C1TER.
AED1LES . SIC . DECET.
Un giovine savio e virtuoso sopra l’età che si propone alle
magistrature municipali con 1’ iscrizione che segue.
A . VETT1VM . FIRMVM.
VERECVNDISS1MVM.
1VVENEM . D. V. A. S. P. P.
O . V . FACIATIS.
Vezio giovine verecondissimo : virtù rara nella gioventù di
tutte le età.
La Tavola A e B di questo volume mostra la pianta di una casa
pompeiana in questo ultimo periodo di scavi disotterrata vicino alle
mura della città. Le due fonti in essa rinvenute e le altre che ornano
loading ...