Universitätsbibliothek HeidelbergUniversitätsbibliothek Heidelberg
Metadaten

Ripa, Cesare; Facio, Lepido [Oth.]
Iconologia Overo Descrittione Di Diverse Imagini cauate dall'antichità, & di propria inuentione — In Roma: Appresso Lepido Facij, 1603

DOI Page / Citation link: 
https://doi.org/10.11588/diglit.3396#0015
Overview
loading ...
Facsimile
0.5
1 cm
facsimile
Scroll
OCR fulltext
PROEMIO.
alle proporzioni di molte varietà con bilie Attitudini, & con efqnìsiu
dcltcatura, & dell'arte , ejr delle co fé iftcfse dalle quali non è alcuno,
che alla prima vi/la nonsifenta muouere vn certo dtfiderio d'inuefìigare
a che sine siano con tale di (pòsittene, ejr ordini rapprsfntate. Jihesta
curio/ita viene ancora accrrfìiuta dal vedere i nomi d'ile cof fìtto frìt-
te aU'isiesic imagini. Et mi p.ir cefi da afseruarsi il sottofrutere i no-
mi , eccetto quando deuono e (fere in sorma d Enigma, perche fnza U
sogninone deinome non sipuò penetrare alla cognitìone della cefi signi-
scata ,ft nonfm Imagini maiali, chcperl'vfo alla prima vtsia, datiti
ti ordinar'um:ntesi rìconofono .
Et 6/uetto è quanto mi è parso conuencuole serì nere per sodissattìone
dì quelli ■> che si compiacciano delle no/Ire fatiche : Nel che ,come in
tutto il re fio dell'opera > sé l'ignoranza si tira adrjsi qualche bia-
simo, batterò caro, che venga in parte fgrauata dalla dili-
genza , dalla quale principalmente ho affettato lode ,
& ho tolto volontierì il tempo a gì'occhi per dar-
lo alla penna, accioche venendo l'opera be-
nigni Lettori in mano vosira io co-
no sca da qualche applauso delle
vojìre lingue dì non ba-
tter perfo il tempo
scriuendo.




AVER-
 
Annotationen