Serlio, Sebastiano
Il Terzo Libro Di Sabastiano Serlio Bolognese, Nel Qval Si Figvrano, E Descrivono Le Antiqvita Di Roma, E Le Altre Che Sono In Italia, E Fvori De Italia — Venetia, 1544

Page: 6
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/serlio1544/0006
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile

/r.

■ì‘

6

H.

■>


4 t* *1

»•




&

';?.Ì Ù

<

t


3;\

ì'Uà
» C}-

r-, I;,\
*> C
KtSiiV

.V £ pitti
V ^u3 ; ->

yott
• ■. ■

» ?' 0
44 *)*■?


>1 •
C

■" ■ - “ ■-
àVu , P.

5-n’J - *j‘
- ÌÙ

i'V<n
UÀ Gip-;

■ v { b 3ÌX
J 4'U.:\ i .- I-'

P almo R ornano antico . & e partito in do dici digiti} &' ogni ììigito in parte quattro chiamati minutij e con
quejtoe misurato il presente edificio con tutte le sue parti seguenti*

VI libro terzo.
e li lati di qualunque cosa + La seguentesigura si è la pianta del Pantheon -, la quale è misurdta col palmo R^
mano antico + 'E prima parlando delportico 5 le colonne son grofi e palmi sei e minuti uentinoue 5 li tyacii sra
Vana e l’altra colonna son palmi otto e minuti none 5 la larghezza del uefìibulo doue è la porta è palmi qua?
vanta ■■> la fronte de i pilajlri del portico e come le colonne 5 la latitudine de i nicchi fra li pilafìri} è palmi dieci 5
et i membri da le bande son palmi due 5 la largherà de la porta e palmi uentisei e me^o 5 la latitudine di tutto
il tempio -, cioè il netto sra muro a muro è palmi cento e nouantaquattro j & altrettanto e lasua altera 5 cioè
dal patimento finsiotto il labro de l’apertura di siopra : la latitudine di essa apertura e palmi trentasei e mezg ;
le sei capelle che sono ne lagrosi e^a del muro} ogniuna d’efìe e in latitudine palmi uentisei e minuti trénta-, &
entrano nel muro per la metti de la sua largherà saluando la grosse^a de le colonne quadre angulari ■> ma la
capella principale è palmi trenta in latitudine} &" è mefio circolo saluando le dette colonne angulari, la grosi?
se^a c°l°nnc dicapeUe j è palmi cinque manco tre minuti : e cosi le colonne quadre angulari de le
dette capelle eie colonne deli tabernacoli che sono srale capelle sono grafìe palmi due siagrosie^a del muro
che circonda il tempio è palmi trentanno} "benché in essa grosiet^a ci sono asiai uacti * che olirà le capelle che
uacuano assai ci e anchora sra l’una e l’altra capella alcuni uacui} che molti dicono esrere fatti perssiracoli per
caufa de i terremoti ì ma io mi dò a credere che silano satti per non ci mettere tanta materia , perche ad ogni ____
modo per efìere in forma circolare sono fortifiimi j la -sicaia che si uede dal lato sinistro era medésimamente dal -.
lato defìro persdlire sopra lo vefìibulo, Er ancho si andana de li intorno al tempio sopra le capeUeper una tia
segreta, che anchora ci è alpresente ; perla quale sina fuori a Ugradiper salire fino a la sommiti' de l’edisicio
per molte sicaie che ti sono intorno , il sondamento di quesio edisicio si tiene chesufìe tutto una mafia sio da, e
che occupaua gran sfacio disuori,ìper quanto s’è compresoper alspni circonuicini, che uolendo sabricare han?
no trouato tal sondamento +
loading ...