Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 28.1922

Page: 163
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1922/0091
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
163

L'iSIDF. BARBERINI

164

e Wùscher- Becchi nel 1902 «Iside già Barberini che
ora trovasi presso un antiquario romano ». Adesso
toltile i restauri, fatti del resto come osserva Wilpert
da una mano poco intelligente ed in alcune parti
sbagliati, si provvedeva a farla trasmigrare dal-
l'Italia.

annodato fra i due seni, col nodo assai apparente carat-
teristico della dea Iside, che termina nella sua estre-
mità inferiore con una strana doppia piega, la quale
indica probabilmente come il mantello girasse due
volte attorno al corpo prima d'esser raccolto sul-
l'avambraccio sinistro, donde ricade in linea di-

Tracciata così la storia della statua, osserviamone
più da vicino le parti originali conservate nel nostro
Museo che, dal disegnatore Gennaro Luciano, sono si ate
egregiamente messe in rapporto ed unite col disegno
(fig- 7).

Il torso ha l'altezza massima di m. 0,74 ed il fram-
mento staccato, ad esso appartenente, di in. 0,27. Cal-
colando la testa ed il pezzo intermedio mancante, la
statua doveva avere l'altezza di circa m. 1,40. E una
figura muliebre stante sulla gamba sinistra, colla de-
stra lievemente scostata e flessa al ginocchio. La lunga
tunica, che le cade sino ai piedi, lasciava scoperti solo gli
avambracci. Sopra ha il mantello guarnito di frange,

ritta. Al disopra del mantello ha In palla contabu-
hilti. I capelli, cadenti in graziosi boccoli stilizzati,
adornano il dorso e le spalle. Nel frammento infe-
riore si vede il piede sinistro della statua calzato di
sandalo, le tracce del penultimo e l'ultimo lembo
del mantello e infine il vestito sottostante, che ap-
pare solo qui e nel breve spazio lasciato scoperto
sul seno destro.

La fattura è abbastanza buona ; severo il modo
col quale il mantello si panneggia sulla gamba destra,
un po' grave e non distinto dal mantello, per diversa
qualità della stoffa, il vestito nella sua parte inferiore,
mentre la pesante stola in gran parte nasconde e non
loading ...