Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 20.1910

Page: 267
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1910/0144
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
267

LA NECROPOLI NEOLITICA DI MOLFETTA

268

posizione dei cadaveri dentro le fosse, e neppure que-
ste erano orientate nello stesso modo : anzi, capitò di
trovarne un gruppo di tre, tutte orientate in modo di-
verso. Anche la posizione degli scheletri non è iden-
tica. Alcuni hanno le braccia distese, ed altri le hanno
piegate verso l'addome e tengono un pugnale in mano.

Fig. 18.

Ma, mentre, nelle tombe di Remedello i cadaveri ac-
coccolati sono l'eccezione, qui a Molfetta sono la re-
gola ('). La medesima varietà nella posizione dei ca-
daveri osservasi nelle tombe neolitiche nella regione
media del Reno, e perciò non dobbiamo credere trat-
tisi, nella necropoli di Molfetta, di sepolture fatte
in epoche diverse. Per far comprendere meglio il pas-

Fig. 19.

Fig. 20.

saggio dalla forma ovale delle tombe a quella più lunga e più stretta con l'insenatura per i piedi, simili

,,, „ ,. . T, , n j „ „ „ , , alle tombe di Remedello, credo utile riprodurre una

(') Colmi, II sepolcreto di Remedello. Boll, paletn. it., r

XXIV, 1898, p. 106. buona fotografia (fig. 20) che feci nel fondo Spa-
loading ...