Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi — 26.1920

Page: 183
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1920/0096
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
183

BASSORILIEVI IN MARMO TROVATI FRA T RUDERI DI UNA VILLA ROMANA ECC.

184

dischi e corchi ed elementi vegetali come pigne di
marmo rosso con squame graffite e foglie lanceolate
di marmo verde di varia grandezza. In questa stanza
si rinvenne un frammento di un quarto rilievo e pre-
cisamente l'angolo destro del fregio con pochi resti

Nella sala maggiore, al termine della parete dove
sono le nicchie, si eleva un interessante sistema di
scale. Una (/), dopo pochi gradini, mette in un lungo
corridoio (g). in fondo al quale si vede un'altra scala
non ancora del tutto sgombrata: poi diventa gemina













-

















r

FlG. 1,

della tavola interna. Sulle pareti si notauo residui di e, interrotta ogni tanto da brevi pianerottoli o ripiani,

pittura a fasce rosse, gialle e azzurre, che dovevano conduceva a un piano superiora, dove l'edificio doveva

circondare dei grandi riquadri, e tracce assai più scarse avere un maggiore sviluppo.

dello stesso genere di pittura si vedono anche nella Una fortunata circostanza consente di identificare

grande sala. con grande probabilità questi ruderi, solenni sia per

Nello scavo si scopersero inoltre un bellissimo quanto ne è apparso sinora, sia per quello che uno

capitello di marmo e un pezzo di trabeazione, di scavo sistematico permetterebbe senza dubbio di met-

stile simile al capitello, che nel rovescio porta scoi- tere in luce.

pito un motivo di fregio eguale a quello dei rilievi Nel secondo libro delle sue Selve, e precisamente

già ricordati e una figura fluviale. nella Selva seconda, Stazio celebra la villa dell'amico
loading ...