Accademia Nazionale dei Lincei <Rom> [Editor]
Monumenti antichi: Antichità del territorio Falisco: esposte nel museo nazionale romano a villa Giulia (Parte prima) — 4.1894 (1895)

Page: 275
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/monant1894/0144
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
275

DEGLI SCAVI DI ANTICHITÀ NEL TERRITORIO FALISCO

276

Vasi di forma identica, con eguali decorazioni secondo ordine, che in attesa di più esatta denomina-
fanno parte della preziosa raccolta del conte Bruschi zione, continueremo a chiamare calcidesi. Si distin-
Falgari in Corneto, e credo provengano dalla necropoli guono, come si è detto, pel colore giallognolo dell'ar-

di Tarquinii, senza che io mi sappia se sieno stati
mai illustrati.

Entrarono nel territorio falisco anche i vasi del

gilla, essa pure depuratissima, e specialmente per gli
ornati a sole linee finissime od a fascie di colore nero
lucido, ed a stelle o raggi presso il piede.
loading ...