Della Porta, Giambattista
Della Celeste Fisonomia Di Gio. Battista Della Porta Napoletano, Libri Sei: Nei Qvali Ribvttata La Vanita Dell' Astrologia Givdiciaria, Si dà maniera di essattamente conoscere per via delle cause naturali tutto quello, che l'aspetto, la presenza, & le fattezze de gl'huomini possono fisicamente significare, e promettere. Opera noua, & piena di dotta curiosità — Padua, 1616 [Cicognara, 2458]

Page: 58
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/dellaporta1616/0070
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
DELLA CELESTE
F I S O N O M I A
LIBRO TERZO-


PROEMIO:
Abbiamo detto delle forme de i Pianeti femph-
ci, dìchiamo bora delle mefch tate. Pere toc he di ra-
do s o non mai auuie ne, che vn Pianeta fotofi a pa-
drone della genitura^ ma dueso tre , o insieme tutti
difiongono della genitura, & così la forma del na-
scente parti cip ara di tutte leforme, la onde non di
vn filo, ma di tutti infiemefi ha dafar giudìtio.E
fi come il pittore nel far le imagini dalla varia di-
uerfità delle mìfiure difegna i lineamenti de i membri, e temperati ì co-
lori con timitatìone fa filmile la forma de i corpi, così ancho l'asietto delle
felle congiunto 3 e parimente temperato co l confent imeni o della compagnia,
fiprestano vicendeuolmente tra loro vna certa forza da quelle, che fono
con loro congiunte 3 e la fisi an za che hanno appresa dal diuerfo colore de ì
fuochi adoperano quafi in vna pittura a formare i co siumi 3 e le malatie de
gl'huomini con egual moderamento di compagnia. Così dicono gl’ Asirolo-
gì 3 ma la co fa va in altro modo, pero che quelle refe , che efsi dicono efsere
caufate da i pianeti, noi diciamo, che fon caufate da gl'humori : percioche
molto di rado farà l'huomo predominato da vn filo h umor e : percioche alte
volte fono dm3 0 tre-,0 tutti infieme mefichiati, & lorofiec ’te *e forme dalla
me fi clanga de gl' huomini variarmi no, e così per conseguenza, i coiìumt »
Ma cominciamo da Saturno.



nel
loading ...