Memorie della Regale Accademia Ercolanese di Archeologia — 3.1843

Page: 139
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/memacercolanese1843/0161
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
SOPRA

UN DIPINTO POMPEIANO

MEMORIA

DEL SOCIO ORDINARIO

D. SALVATORE CIRILLO

Letta nel mese di Giugno dell' anno i83u

Chiunque volesse attentamente osservare le antiche pit-
ture venute fuori dagli scavamenti di Ercolano, di Pom-
pei, e di altri luoghi, rileverebbe a primo colpo di occhio,
che le medesime quasi esclusivamente altro non conten-
gono , che soggetti mitologici, o eroici. Non pertanto ,
qualunque siasi la ragione di questo fatto, non può ne-
garsi , che anche tra esse ne comparisca talvolta alcuna,
che si rapporti a fatti, ed a personaggi storici. Esempio
ne sia sopra tutti luminosissimo il magnifico Musaico te-
sté scoperto in Pompei, in cui pare incontrastabilmente
rappresentata la morte di Spitrobate, o Spitridate, come
in altri si legge , al passaggio del Granico datagli dal
grande Alessandro. In questo numero io crederei, che po-
tesse similmente riporsi la pittura, di cui penso interte-
nervi colla presente lettura. Essa per quanto sembrami

*9
loading ...