Rosellini, Ippolito
I monumenti dell'Egitto e della Nubia (Band 3,1): Monumenti del culto — Pisa, 1844

Page: 13
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/rosellini1844bd3_1/0015
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
PARTE PRIMA

DESCRIZIONE, CULTO ED EPOCHE
DEI MONUMENTI DELLA NUBIA

CAPITOLO PRIMO

OWADI-HALFA, MASCIAHIT E DGEBEL-ADDEH

$. i. Tracce monumentali a Owadi-Halfa: culto

e nome del luogo.

\_jhiamano gli Arabi Owadi-Halfa quell'estrema
valle della Nubia che ha per confine la seconda
cataratta del Nilo. L'antica importanza del luogo
viene attestata dalle tracce di monumenti che sor-
sero sulla sponda occidentale, rivolti tutti dal con-
tiguo deserto verso l'orlo del fiume. E poiché di
quei distrutti edifizi poco più rimane adesso delle
vestigia fondamentali, perciò con tanto maggior
diligenza ne feci cavare la pianta , quale si vede
nella tav. M. d. C. n.° L

Il primo e maggior monumento, più meridio-
nale rispetto agli altri (a sinistra della tavola cit.)
era un tempio del quale le mura e il propilèo era-
no costrutti, con raro esempio, di mattoni crudi;
di pietra i pilastri e le colonne del pronao e di una
loading ...