Vitruvius; Galiani, Berardo [Transl.]
L' Architettura Di M. Vitruvio Pollione — Napoli, 1758 [Cicognara, 733]

Page: XV
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/vitruvius1758/0023
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
XV

idea generale
DELL’ ARCHITETTURA

Esiratsa da dieci Libri di M. P’ìtru’vio P oli ione.

ss

| {-Pianti.
" I Linee . I. -, Alzato.
u 2. LProfilo.


£

OS

CIVILE.

ss

•Stabile .1.5.

ss

Mobile.x.15.

■DecoroJ $

1.2.

F A B BRI-
CAZIONE."

r-IDRAULl-
| CA.VIII.

rG N O MO-
I NICA . IX.

s Fortezza.
Difiribu--
zione.1.3

{-Statuto.
Consuetudine.
LNatura .

.Requisiti
1.1.

"Numeri.
1.1.

/-Teori-
ca.

Comodo .■
1.3.

"Mattoni. 11.3.
Arena.11.4.
Calce. 11.5.
Pozzolana.! i.<5
Pietre. 11.7.
«legni. 11.9.10.

Divisione.
1.3.

"Scelta .“1
1.5.
Uso. n. I
8.111.3. [
vi. 11.

/"Origine . -»
n. 1.

/"Pubblica . ni.
Euritmia. iv.ev.
1. 2. '-Privata. vr.
.-Ordini . nr. 3.
rii

Divisione generale delle materie.
Lib.I. Desinizioni e parti dell' Architettura •
Scelta del /ito per gli Edificj pubblici.
II. De' Materiali.
III.I V.V. Degli Ordini, e degli edisicj pubblici.
Vi. Degli Edificj privati.
VII. De pulimenti dì intonachi e pitture .
Vili. Delle .Acque, ed Aque dotti.
IX. Della Gnomonica.
X.Della Meccanica Civile e Militare.

Bellezza. -4
' 1-3-

'MILITA--5
RE.

^.Pratica..
1 MECCA-
UNICA. X.

rQuantitàOr-CPubblica.v.1.2.
| dinazione.1.2 LPrivata. vi.
'l n su' r\r ("Pubblicar.4.5.
Quahta 6 / |
Lposiztone.l.i. Lprivata. VI.7.
^Pubblica, in.i.
/"Simmetria .J 2. iv.4.7.
I 1.2. | Privata, vi.2.7.

LEssere flato Vitruvio Tempre considerato non solo come un trattatista di
Architettura , ma come uno Scrittor Latino dei Tecolo d’oro , e come uno
Scrittore assai dotto, e pieno di varia erudizione, ha Tempre invogliati egual-
mente gli Architetti , che gli Eruditi a leggerlo : una Te quelli il più delle
volte Ti Tono arredati alla bella prima dalla oTcurita della lettura per la novità de’
termini, molti de’quali non si trovano nè anche tradotti ne’vocabolari, quelli gli ha
somentati l’ignoranza della materia . Per quelli si era in qualche modo agevolata
la strada colle qualunque traduzioni , che fin oggi n’erano siate Tatte , e {pecialmen-
te con quella del Barbaro : per quelli, come per lo più non eTercitati preventivamente
negli studj Architettonici , non è slato, ne è regolarmente cosi. Non Tara dunque,
per quelli almeno , Tuor di proposito quello piccolo trattatino , che premetto tanto
ad oggetto di dare una idea compendioTa della economia tenuta dall’ Autore in
tutta T opera , quanto per iTpiegare in quella occasione colle figure avanti i prin-
cipali termini, de’ quali biTogna preciTamente avere idea chiara ed adequata, prima
di metterli a leggere il testo , e far così acquistare almeno una Idea generale di
tutto il corpo dell’ Architettura .

L’Ar-
loading ...