Bibièna, Ferdinando
Direzioni A' Giovani Studenti nel Disegno dell'Architettura Civile, Nell'Accademia Clementina Dell'Instituto delle Scienze: Divise in cinque parti (Band 1) — Bologna, 1777

Page: m
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bibiena1777bd1/0013
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
V Autore a

chi legge


Ue sono gli Scogli, ne’ quali per io
più corre pericolo di urtare, e di
rompere lo Studio de’ Giovani prò -
felibri dell’ Architettura Civile. Il primo
si è, che fondandoli quella su la più esatta
Geometria , della quale Teorica per lo più
mancano i Giovani dedicati a quell’ Arte
della Pittura, e mancano altresì della più
utile Scienza, per render ragione del loro
operato. Ma avendo posseduta quella Teo-
rica i primi Maellri d’ Architettura, noia
sarà impedito ai Giovani, che non la san-
no , che praticamente il far cammino, e
avanzarli come coloro, che deboli di ve-
duta si Iascian condurre per mano da chi
ha la villa libera, e sana, e però obbedendo
alla guida, sicuramente camminano. V al-
tro scoglio, che non sì facilmente si sfug-
ge è il comodo dilpendioso de’ Libri, de®
quali i talenti non accompagnati dalle so-
ilanze non polsono provederlì. Io che co-
me più volte Direttore dell’ Accademia
Clementina , ho conosciuto quello perico-
lo, ho voluto rimediare, quanto ho potuto
a quello male , compendiando nell’ annes-
fo Libretto i partimenti più elsenziali dell*
Architettura Civile . Nel principio di que-
llo Libro ho polla tutta la Geometria Pra-
tica ricavata da più scelti Autori, e col-
locata con quell’ ordine si richiede *
F*
loading ...