Canina, Luigi [Editor]; Desgodets, Antoine Babuty [Bibliogr. antecedent]
Supplemento all'opera Sugli edifizi antichi di Roma dell'architetto A. Desgodetz (Band 1): Aggiunte e correzioni all'opera Sugli edifizi antichi di Roma dell'architetto A. Desgodetz — Rom, 1843

Page: 5
Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/canina1843bd1/0005
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
A. G L ï AMATORI

DELLE

ANTICHE FABBRICHE
3L9 ARCHITETTO CÛ.W* MTIGI ŒMM1WM.
CONSIGLIERE
DELLA COMMISSIONE GENERALE DI ANTICHITÀ
E BELLE ARTI

lu avvocato don Carlo Fea, già commissario delle antichità romane , neli'
intitolare agli amatori delle belle antiche fabbriche di Roma la nuova edizio-
ne dell' opera sugli Edilìzi antichi di questa città dell' architetto A. Desgodetz
( edizione che si riprodusse neh' anno 1822 dalla Calcografia Camerale
con tavole incise in rame da Vincenzo Feoli e co' tipi di Vincenzo Pog-
gioli in allora stampatore della R. C. A. ) , non si stette ad esaltare i pregi
dell' enunciata opera, perchè essa era divenuta troppo celebre per non
aver bisogno di alcun ragionamento onde contestarli. Si fece egli però ad
esporre , che la seconda edizione originale, aggiunta alla prima in Parigi
neli' anno 1779 con diverse emende , essendo già divenuta assai rara e reso-
sene dispendioso il suo acquisto, ben vi suppliva V anzidetta pubblicazione
fatta in Roma con le tavole diligentemente incise dal Feoli summentova-
to , ed ancora con altre correzioni fatte alia suddetta seconda edizione di Pa-
rigi sulla quale venne essa redatta. Quindi dimostrò di quanta importan-
za dovevano essere le note da lui scritte per far conoscere precipuamente
ciò che erasi dedotto dalle scoperte fatte intorno ad alcune delle medesi-
me fabbriche antiche per provvido ordinamento della san. mem. di
PIO VII , e giustamente lodò la benefica disposizione data da un tal Sommo
A 2
loading ...