Palladio, Andrea; Bertotti Scamozzi, Ottavio [Hrsg.]
Le terme dei Romani: disegnate da Andrea Palladio e ripubblicate con l'aggiunta di alcune osservazioni da Ottavio Bertotti Scamozzi giusta l'esemplare del Lord Conte di Burlingthon impresso in Londra l'anno 1732 — Vicenza, 1810

Seite: 42
DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/palladio1810/0043
Lizenz: Public Domain Mark Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
Possiamo adunque credere con gran fondamento, che
al tempo del Palladio esistessero de' buoni pezzi di que.
sta Fabbrica, da'quali avrà tratti i Disegni da me rap-
presentati nelle due Tavole XIV.. XV.
T l XIV Trovo il piano di questo Edifizio di
elegante struttura, benché diversa da quel-
la degli altri Bagni. Trovo una Piazza, semicircolare
cinta da Archi dei quali non so comprendere l'usò:
questi Archi sono alti una larghezza e poco meno di
due terzi, ed il pieno tram mezzo- eccede la metà del
loro lume. A questa Piazza corrisponde la Piscina H
fiancheggiata da due Portici K K, che secondo il Si-
gnor Chameron servivano per porre le vestimenta di
quelli che si bagnavano nella Piscina medesima . Le
Essedre de'Filosofi segnate D D sono di diversa forma
da quelle degli altri Bagni: quelle erano semicircolari,
queste sono quadrilunghe di due larghezze. Il Sisto G
è d'una figura che noi chiamiamo a Croce di Malta,
coperto in volte a crociere, e fornito da Colonne-di di-
verse grandezze, che ad altro non servono che ad or-
namento. Le maggiori sono alte lo diametri, e le mir-
nori hanno d'altezza 9 diametri; e forse saranno state
d'Ordine Jonico. L'altezza del corpo principale si av-
vicina alla media armonica. Nelle testato di esso Sisto
corrispondono due Sale eh' erano lunghe due larghezze „
e servivano per gli Spettatori, che concorreano a vede-
re i Giuochi ; e vuole il Sig. Chameron che servissero
anche per Biblioteche, abbenchè vi corrispondessero le
Stanze 0 dei Lottatori.

La Rotonda B ha di altezza un diame-
tro e un quarto. Le Colonne che ornano
una delle Facciate, sono alte 10 diametri, e quasi la
quinta parte : e ciò s'intenda di quelle della Rotonda,
e dei luoghi segnati E E F.

Non potei determinare le proporzioni delle altre par-
ti 3 perchè alcune sono segnate con numeri ; in altre è

Tavola XV

À.



3,



C



D.

D.

E.

E.

F.



G.



H.

H

K.

K.

B.B.
loading ...