Atti della Società di Archeologia e Belle Arti per la Provincia di Torino — 2.1878

Page: 111
DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/attisoctorino1878/0116
License: Free access  - all rights reserved Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
MONETE IMPERIALI ROMANE

scoperte a Casalvolone presso Novara

Li 13 scorso aprile in fondo, già dell'abazia di S. Sal-
vatore in Casalvolone, a ducento metri a levante dell'abazia
stessa, ora di proprietà della signora vedova Rovida, resi-
dente a Milano, alle 10 % antimeridiane, alla profondità
circa di un metro e mezzo, praticando uno spianamento
di terreno per una risaia, si scoprì un vaso di terra cotta
rosso-pallida, il quale rotto da un colpo di zappa venne
frantumato, ed i pezzi dispersi. Questo vaso si trovò pieno
di monete assai ossidate, le quali in seguito si riconob-
bero d'argento.

Avuto sentore di questa scoperta cercai subito di rag-
granellare tutte le indicazioni che mi fu possibile circa la
medesima, e massime sull' importanza dei pezzi rinvenutisi,
sulla loro età e sul loro numero.

Da quello che potei riconoscere mercè la cortesia di
alcuni miei corrispondenti, la trovaglia in questione deve
constare di circa due mila pezzi d' argento, battuti durante
i primi tre secoli dell'impero ed all'effigie degli imperatori
ed imperatrici che qui sotto indicherò, oltre una moneta
della famiglia Petronia colla testa d' Augusto nel diritto.

Avrei bramato poter dare una indicazione esatta di
questa importante serie di denari romani, ma di troppo
piccolo numero ebbi visione per ciò fare in modo un po'
completo; mi contento quindi per ora di notare che i principi
loading ...