Tasso, Torquato
La Gerusalemme liberata — Venedig, 1745

Page: 85
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/fwhb/tasso1745/0091
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile


Argomento.
Giunge a Giet^uscdetnme ilcampo:& quwij -
tnjèni a iosa è da Clorinda accolto.
Sveglia in Erminia amor Tancredi : e vari
Fa ipropri incend/' al discoprir d'un volto.
Re/fangliAvvenUirier di duce pruri):
Ch'wi/òlcolpo d'Argante a lor l'ha tallo.
Pictose^ecjuiejangli. Il pio BiiglioneJ,
Ch 'antkajeiaa si recida, imponzJ>.


CANTO TERZO

i.


l'aura messaggiera erasi

desta
A niniziar che se ne vien V aurora:
Ella intanto s'adorna, e l'aurea
teda
i Di rose colte in Paradiso insiora j

Quando il Campo, eh'all'arme ornai s'appretta,
In voce mormorava alta e sonora,
E prevenia le trombe : e quelle poi
"ier più lieti e canori i segni liioi.
( 27 )
loading ...