Universitätsbibliothek HeidelbergUniversitätsbibliothek Heidelberg
Overview
loading ...
Facsimile
0.5
1 cm
facsimile
Scroll
OCR fulltext

CANTO UNDECIMA
i.
A'l Capitan delle CrisHane genti,
Volto avendo all'assatto ogni
penliero,
Giva apprettando i bellici
instrumenti,
Quando a lui venne il solitario Piero:
E trattolo in disparte, in tali accenti
Gli parlò venerabile e severo:
Tu movi, o Capitan, F armi terrene ;
Ma di là non cominci onde conviene.
( 127 )
 
Annotationen