Bullettino di archeologia cristiana — 2.Ser.2.1871

Seite: 155
DOI Heft: DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bacr1871/0156
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
DI ARCHEOLOGIA CRISTIANA

155

due arcangeli della patena. Perciò saggia è la circospezione de-
gli archeologi di Mosca. Ciò nondimeno l'insieme della com-
posizione e dello stile ha tanta impronta d'antichità, che stimo
probabile la patena essere del secolo incirca settimo.

BIBLIOGRAFIA

Studi sui monumenti dell'Italia Meridionale dal IV al XIII secolo
per Demetrio Salazaro ispettore del museo nazionale di Napoli.
Napoli 1871.

(Opera in foglio massimo con 60 tavolo parte in cromolitografia parto
in fotografia, che si pubblica in circa trenta fascicoli: ne sono venuti in
luce i due primi).

Più volte ho avuto in animo di registrare nel Bullettino le
fruttuose ricerche e le luminose scoperte di monumenti dell'arte
cristiana dal secolo quarto al decimoterzo, che in questi ultimi
anni è venuto facendo nelle province dell'Italia meridionale il
chiaro sig. Demetrio Salazaro ispettore del museo nazionale di
Napoli. Ma sia pel desiderio di averne notizie più precise e di-
stinte, che non erano le divulgate nei pubblici giornali e le
accennatemi nelle cortesi lettere dell' autore, sia per l'età della
massima parte dei monumenti scoperti o ricercati lontana dai primi
secoli, i quali specialmente ha di mira il mio Bullettino, ho dif-
ferito il divisato ragguaglio fino alla pubblicazione dei primi fa-
scicoli dell'opera grandiosa, il cui titolo ho trascritto in capo a
questo articolo. Cosi avviene, che del volume del Salazaro con-
tro l'ordinario costume del mio periodico faccio oggi l'annunzio
bibliografico : e veramente merita siffatta eccezione la splendida
serie di fascicoli, che dee rivelarci tutto un periodo millenario
delle arti cristiane nelle più classiche province d'Italia, ove di
tanto tesoro appena avevamo sentore.

Le cristiane pitture dei primi tre secoli, di che la napoletana
catacomba di s. Gennaro conserva campioni pregevolissimi, editi
loading ...