Bullettino di archeologia cristiana — 2.Ser.2.1871

Seite: 159
DOI Heft: DOI Artikel: DOI Seite: Zitierlink: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bacr1871/0160
Lizenz: Creative Commons - Namensnennung - Weitergabe unter gleichen Bedingungen Nutzung / Bestellung
0.5
1 cm
facsimile
DI ARCHEOLOGIA CRISTIANA

159

AGGIUNTE E CORREZIONI
ai primi due anni della seconda serie del Bullettino,

ANNO I.

Tavola YIII lin. 53 per errore tipografico CONTVLMVS ; si
emendi CONTVLIMVS.

Tavola XII. La lamina di piombo delineata in questa tavola
fu da me giudicata « non anteriore al secolo in circa de-
cimo nè posteriore al duodecimo » nel Ballottino 1869 p. 72.
Questo giudizio è stato confermato e con maggior precisione
definito da una notizia comunicatami dal eh. P. Pellegrino
Tonini, che qui divulgo per adempiere la promessa fatta nel
Bullettino del passato' anno a pie della pagina 145. Il prelo-
lodato numismatico adunque mi scrisse così:

» Ella dice la plumbea laminetta fusa trovata nell'altare di
» s. Marcello non parerle anteriore al secolo in circa decimo
» nè posteriore ai duodecimo. Ora io stimo potersi affermare
» con storica certezza essere quella della fine del secolo nono
» e precisamente del decennio 872-882. Imperocché insieme
» alla laminetta fu trovato un denaro del papa Giovanni Vili
» (ed io vidi l'una e l'altro) ; il qual denaro è per me in-
« dizio certo che quella lamina, la quale ricorda le sacre re-
» liquie depositate entro l'altare di s. Marcello, è del tempo in
» cui Giovanni ottavo governava la chiesa. Quel denaro porta
» da una parte il monogramma del nome Iohannes (v. tav. cit.
» n. 2) e attorno SCS PBTEVS ; dall'altro il monogramma
» di EOMA e attorno LWDOVWICWS MP (ìmperator) :
» quindi è indubitato essere realmente del papa Giovanni Vili.
loading ...