Della Porta, Giambattista ; Ingegneri, Giovanni [Editor]
Della Fisonomia Dell'Hvomo Dell Signor Gio. Battista Dalla Porta Napolitano. Libri Sei: Tradotti di Latino in volgare, e dall'istesso Auttore accresciuti di figure, & di passi necessarij à diuerse parti dell'opera: Et hora in quest'vltima Editione migliorati in più di mille luoghi, che nella stampa di Napoli si leggeuano scorettisimi, & aggiontaui la Fisonomia Naturale di Monsignor Giouanni Ingegneri — Vicenza, 1615 [Cicognara, 2459]

Page: 8
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/dellaporta1615/0468
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
g


FISIONOMIA
NATVRALE.


Il Capo picciolo a proportene del corpo e fegnodìnon
buono intelletto.
Erche gli spiriti ,che sonoifiromentideirinteìligenza^
deldtscorlo,& della virtù memcratiua , non hanno,
per la Grettezza del luogo,libero passaggio dall’vna cel
lula del ceruelio all'altra, e si conculcano insieme, e n
infiammano, e non possòno perfettamente seruirc al-
l’intentione deiranima . Oltra che le fumosità, che
accendono al Capo, non si posìono , per l’anguilla del
vaso, debitamente risoluere, eli mescolanocon gli spiriti, ofìuscandola
mente. Onde egli è cosa molto dissicile, che tali huomini vagliano nella
contemplatone, e nelle attieni ciuili,à diseerner la verità delle cose.
Il Capo picciolo [ignipea l’buomo iracondo.
Perche, conculcandoli gli spiriti insieme, si accende il sangue,& il cer-
vello ; e dalla corrispondenza, che è tra il ceruelio,e il core, in consluen-
za facilmente si accende ristesso core, in cui stà il fondamento dell’ira.
Gltra cheli ceruelio, ilqualeè freddo, &humido,èvnmembroinfiitui-
to dalla Natura à contemperare il calor del core ; e quando egli è picciolo,
non gli rimette quanto balla, onde il core riman feruente, accenli-
bik all'ira.


Il
loading ...