Venuti, Marcello de'
Descrizione Delle Prime Scoperte Dell'Antica Città d'Ercolano Ritrovata vicino a Portici, Villa della Maestà Del Re Delle Due Sicilie — Venedig, 1749 [Cicognara, 2673-2]

Page: 1
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/venuti1749/0022
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
DESCRIZIONE
DELLE SCOPERTE
DELL'ANTICA ERCOLANO.
PARTE P R IMA
Della Fondazione d'Ercolano.
CAPO PRIMO:
Chi sia ssato Ercole, e perchè così chiamato ;
On sarà fuori di notilo propossto il di-
seorrerc in questo luogo del nome di
Ercole fondatore della nostra Ercola-
no. E senza stare ad esaminare tutto
ciò che possa aver detto ilBochart, e
l'Huezio, ed altri che tutto derivano
dalle lingue Orientali ; e dovendo noi trattare in par-
ticolare dell'Ercole Fenicio, cioè di quello, che dal-
ia Spagna condusse, come si dirà, i buoi diGerione,
egli è certo , che secondo Sanchoniatone , e Filone
Biblico, fu .egli figliod'Atamante, o Ila Giove-Demc-
roonteRe di Fenicia. Se chiediamo la ragione del di
lui nome alle Greche Nazioni, ci diranno, che Elia-
nti i ) informato dalla tradizione della storia diDel-
_:___A_fo,
( i ) Var. Hist. lib.T. " '
loading ...