Bullettino di archeologia cristiana — 3.1865

Page: 54
DOI issue: DOI article: DOI article: DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bacr1865/0062
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
D . M . S

M . AVRELIVS . AVGrGr . LIB . PRIMVS . ET
FVRIA . CHRYSIS . SE . VIVI . FECERVNT .
SIBI . ET . SVIS . LIBERTIS . LIBERTABVSQVE . POSTERISQVE

EORVM .

IN FRONTE . PED . XIII IN AGRO . P . XIII ._

ET . ANTE . FRONTE . AREA . LONPG . XIII . LAT . PEDiìT .

Notabile è in questa iscrizione la misura dell'area pro-
pria del monumento, e dell'area aggiunta dinanzi alla
fronte di esso (1). Nella misura di cotesta area ag-
giunta era stata dallo scalpellino ommessa la voce
PED<?.s nella lunghezza; e fu perciò inserita dipoi una
P in forma irregolare tra la N e la G della voce
LONG». Una terza iscrizione diceva così :





D M
V1BA . FECIT
AVRELIA . MARCIA





SIBI . ET . MARGARIME (sic)

CAESARIS . N . VERNAE
CONIVGI . MEO . ET LIRERTIS
LIBERTABVSQVE . POSTERIS
QVE . EORVM





-ì-----1—,-



In fine eccone una quarta, della quale assai sovente
ho fatto menzione nei bulletlini precedenti, e che

(1) Sulle aree aggiunte ai monumenti vedi il testo del mio fratello a
pie del Tomo 1 della Roma soli. p. 54 e seguenti. V- anche il Discorso
storico-legale intorno ad un testamento romano, del eh. sig.' Dott. Mon-
tanari (Giorn. Are. nuova serie T. XL).

aspetta in questi fogli un ampio commento, che so
essere da alcuni miei amici assai desiderato.

Or sarà ella quest'ultima iscrizione pagana, come le
tre precedenti? E quando mai i gentili hanno distinto
tra i posteri ad religionem pertinentes, ovvero non per-
tinentes del testatore? E il culto idolatrico si chiamava
egli dai suoi professori religio mea? Che se questa for-
inola s'addice piuttosto ad un monumento cristiano,
poterono forse i fedeli di Cristo nei primi secoli appellare
la loro fede religionem meam, ed escludere legalmente
dal sepolcro gentilizio i liberti ed i posteri a quella reli-
gione non appartenenti? Ecco la serie dei quesiti che
ci propone ad esaminare e risolvere questo titolo sin-
golare; e mi studierò di farlo, secondo le promesse,
con ogni chiarezza e diligenza in uno dei prossimi
fogli del Bulletlino.







MONVMENTVM VALERI M
ERCVRI ET IVLITTES IVLIAN
I ET QVINTILIES VERECVNDES LI
BERTIS LIBERTABVSQVE POSTE
RISQVE EORVM AT RELIGIONE
M PERTINENTES MEAM HOC A
MPLIVS IN CIRCVITVM CIRCA
MONVMENTVM LATI LONGI
PER PEDES BINOS QVOD PERTIN
ET AT 1PSVM MONYMENT











Di alcuni scrini inediti del P. Giovenazzi e del P. di Costanzo
siili* inno a Cristo ricordato da Plinio.

Leggendo in questi giorni il superbo volume inti-
tolato : // codice Cassinese della divina commedia let-
teralmente messo a stampa per cura dei monaci Bene-
dettini della Badia di Monte Cassino, Tipografia di
Monte Cassino 1865 , alla pag. vili della prefazione

dettata dal mio eh. amico il P. Luigi Tosti ho trovato
raccolte parecchie notizie sulle opere edite ed inedite
dell'abbate di Costanzo dottissimo Cassinese morto nei
primi anni del nostro secolo. Il Tosti crede che gli
scritti del di Costanzo sieno venuti nelle mani del
loading ...