Bellori, Giovanni Pietro
Le Vite De' Pittori, Scultori Ed Architetti Moderni: Co' Loro Ritratti Al Naturale — Rom, 1728

Page: 162
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/bellori1728/0294
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
V I T A ': :>
nicolo: p u s & i n a
D' A N D E L V FRANCESE
P I T TORE.
UANDO neli' Italia > et! in Roma più fiorivano h
belle arti del disegno nello studio di chiarilìlmi, ed
eccejsciitissimi Artefici, e la pittura principalmente
qua si in sua Magione era feconda d'opere, e d'in-
gegni ; perche ella da ogni parte restasse g.Ioriosa ,
le Grazie amiche arrisero verso la Francia , la qua-
le d'armi, e di lettere inclita , e fiorentissìma si
rese anche illullrè nella fama del pennello , cont-raskndo con l'Ita-
lia il nome , e Ut lode di Nicolò Fu (sino , di cui l'una fìi madre-
felice, l' altra maestra , e patria feeanda. Discese Nicolò dalla no-
bile famiglia de' P umili in Piccardia nel Contado di Soison-, don-
de Giovanni suo padre tiscito nei le' turbuleaze civili seguitava
li milizia soldato del Rè di Navarrà , che fà poi BenricoiV. il
grande Rè di Francia . Nel qual tempo dimorando Giovanni in
Andelì della Normandia , luogo- alquanto' diente da Parigi se-
condo la disposizione del Cielo, quivi si co agi Linse in matrimonio,,
e P anno 1594. gli nacque uri sigliuolo , ohe al battesimo fu chia-
mato Nicolò . Fecelo attendere da primi anni alle lettere , nelle
quali il giovinetto scopriva le su!e rarimme doti ; se non che ti-
rato dall' ingegno all' imitazione si volse a disegnare , e da se stes-
so senz' altra scorta cominciò a formare varie fajìtajfre- di figure,
non come soglioso i fanciulli vanamente , ed a caso, ina con un
certo consigl'io naturale e con tanto incitam-'enta , che de' suoi
disegni ornava r libri , e la scuola 4 hi vano il mueslro , in vano1
il padre procuravano' rimuoverlo da quella inclinazione , nella qua-
le pareva, che consumasse il tempo lenza prositto . Ma trovandoli
all' ora in Andelì Quintino' Varino pittore di molta- merito ; e
sacendo risselnone' al genio favorevole del giovine , lì inanimi a
prosegurre ,- e tirarli avanti con lo llu'Jio , promettendogli il più*
selice olito nell'arte-. Veggorisi 1' opere di Varino in Amiens , ed
in Parigi: maelìira a cui gl'intendenti attribuiscono EiaWtdr fami
di quella , che tiene nella tarda conoscenza della sisa virtù . Ai le
parole di costui rtimolata Nicolò, non gli parendo più di aspetta-
re s già pervenuto ali' età di imi diciòtta suggì di casa occulTa-
rn cn-


>
loading ...