Della Porta, Giambattista ; Ingegneri, Giovanni [Editor]
Della Fisonomia Dell'Hvomo Dell Signor Gio. Battista Dalla Porta Napolitano. Libri Sei: Tradotti di Latino in volgare, e dall'istesso Auttore accresciuti di figure, & di passi necessarij à diuerse parti dell'opera: Et hora in quest'vltima Editione migliorati in più di mille luoghi, che nella stampa di Napoli si leggeuano scorettisimi, & aggiontaui la Fisonomia Naturale di Monsignor Giouanni Ingegneri — Vicenza, 1615 [Cicognara, 2459]

Page: 92v
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/dellaporta1615/0200
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
Della Fiionomia dclPHuomd
llabbiQmquì designate le cosse del Bue se della I\anoccbitijC deR'btiomQ
gonsie à Ur samigliando. »


I lati molto gonsi, e come infiati, dimostrano huomini loquaci, &c_ che
parlano (foltamente, e si rasiomigliano a Buoi, & alle rane. Polemone, 5^"
Adamantio. 1 lati grosiì,e pieni come gonfi,dimostrano nequitia,e loquaci-
tà, ma il Conciliatore dice beuitori.
Ccsìe cornose, e dure.
I lati carnosi, e duri dimostrano inhabili alle seienze. Altroue le coste car*
noie son legno di rozzezza,da Polemone & Adamantio.Rasi. La larghezza
delle coste,e ben cariche di carne,dimostrano stolidità. Alberto. 1 lati carichi
di carne, c duri moshanohuomo indocile, e confondendo poi con i segnidi
(bura.gli attribuire alle ranocchic.Se cerchiamo la ragion naturarla carne
dicono i Medici generarsi da calidità, la qual tira a se il sangue, e lo coagula :
quando dunque le coste son carnose, e dure dimostrano molta calidità nel
eore,e la souerehia calidità fa stupido,parlat ore,e beuitore.
Cosse
loading ...