Inghirami, Francesco [Editor]
Galleria Omerica o raccolta di Monumenti antichi (Band 1) — [S.l.], 1831

Page: 36
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/inghirami1831bd1/0079
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
36

due fratelli Atridi Agamennone e Menelao, un dei
quali regnava in Micene, V altro in Laconia. Non
ignari costoro dello stato opulento dell' Asia, per
tali rapporti furono eletti capi degli Fileni, per di~
rigere le loro mire di conquista verso quella regione»
Affidatisi dunque alla ventura delle onde, sopra
deboli ed angusti navigli, e privi di provvisioni, par
liti dal porto d'Aulide, si dettero cammin facendo
ai ladroneggi per vivere, finche giunsero sulle co-
ste dell' Asia, ed avendo per cotali ragioni di-
sunite le navi, non potettero subito attaccar con
vigore ed espugnar Troia, per impadronirsi delle
ricchezze di Priamo, come speravano, sotto il men-
dicato pretesto, forse spacciato posteriormente,
di ricuperare Elena l rapita da Paride % o per
antica nimistà, alimentata fin da quando Tantalo
il bisavolo degli Atridi, ritenne in prigionia Ga-
nimede principe troiano. Infatti Achille, il più
famoso tra gli Eroi della impresa, per sete di bot-
tino saccheggia Lesbo,Lirnessa, Pedaso e venti al-
tre città che non ebbero parte nei torti commessi da
Paride a Menelao, ne da Tantalo 5 a Ganimede K
QuestJ armata forte di circa cento mila uomini *,

i Ved. Tav. x.

2 Choìseul Gouffier, Voy agepictoresque de la Grece, Tom.n,C.xiy. \

3 Ved. p. 22.

4 Choiseul Gouffier, 1. cit.

5 Homer., Iliaci., I. II, v. 4q4. Barthelemy, Voyage du jeune Ana-
charsis en. Grece, InCrod. Pavt. ». Eccedente numero da non ammet-
te iti.

trasport

EUespor

golfo tr

tarono,

le trupp

sufjìcìem

siliari à

giunsero

Elkni, e

cerati \

situaron

la, nello

Ivi inali

case che

chiusi di

coi loro

l armata

In poca

situata :

città mu

stante n

<

intermed
po delle

i Iliaci.,

* L. II, ^

* Choigei
loading ...