Inghirami, Francesco [Editor]
Galleria Omerica o raccolta di Monumenti antichi (Band 1) — [S.l.], 1831

Page: 49
DOI Page: Citation link: 
https://digi.ub.uni-heidelberg.de/diglit/inghirami1831bd1/0092
License: Public Domain Mark Use / Order
0.5
1 cm
facsimile
TEOCRAZIA OMERICA

DELLA ILIADE

i LIBRO I.

L

impressione mirabile che fa Omero nell' ani-
mo di chi lo legge si dice esser cagionata daL
V arte del poeta di render superiori alle umane
forze quelle cose eh' egli racconta , specialmente
coW impero , o intervento degli Dei.

Questa rilevante osservazione mosse il dottUsi-
ino Hejne a dare una succinta narrazione delle
idee teocratiche inserite da Omero in ciascun li-
bro del suo poema, e che io qui riporto poco men
che tradotte letteralmente, per comodo specialmen-
te degli artisti, non meno che degli ammiratori dei
sublimi concetti di colui eli è reputato il sommo
tra i poeti, e delle opere d'arte che gli antìahi
trassero da questi concetti medesimi.

La Iliade prende un principio teocratico dalla
calamità di una pestilenza. È apollo che invia,
tal morbo per vendicare l1 ingiuria fatta al suo
sacerdote Crise (y. 8 ), e in tutto il poema com-
parisce apollo protettor dei Troianu N-on risol-
vendosi Agamennone a placare il nume pel com-
messo errore d' aver ingiurialo il di lui sacerdote.
loading ...